Cerca

Il Giro ritorna a Matera Tappa Mola-Margherita

MILANO – Da Napoli a Brescia, dal 4 al 26 maggio, il 96° Giro d’Italia attraverserà la penisola con 21 tappe per un totale di 3.405,3 km. Partendo dalla Campania, l'itinerario nel Mezzogiorno toccherà i tre mari attraversando Calabria, Basilicata e Puglia, fino all’Abruzzo, con l’arrivo a Pescara del 10 maggio. Per quanto riguarda gli appuntamenti in Puglia e Basilicata, la quinta tappa (8 maggio) partirà da Cosenza per arrivare a Matera, dopo 199 km di pianura. Il giorno seguente si riparte da Mola, per altri 154 km fino a Margherita di Savoia, questa volta sul mare: per entrambe le località pugliesi si tratta di una prima volta assoluta
Il Giro ritorna a Matera Tappa Mola-Margherita
MILANO 30 SET – Da Napoli a Brescia, dal 4 al 26 maggio, il 96° Giro d’Italia attraverserà la penisola con 21 tappe per un totale di 3.405,3 km. Partendo dalla Campania, l'itinerario nel Mezzogiorno toccherà i tre mari attraversando Calabria, Basilicata e Puglia, fino all’Abruzzo, con l’arrivo a Pescara del 10 maggio.

È dedicata al cinquantenario della tragedia del Vajont l'11ª tappa, mentre la 13ª al bicentenario di Giuseppe Verdi. Il 19 maggio è previsto l’unico sconfinamento, in Francia, sui 18 km del Col di Galibier, classica cima del Tour de France. È uno dei sette arrivi in salita, incluso quello della cronoscalata Mori-Polsa. Complessivamente sono tre le tappe a cronometro, una di squadra e due individuali.

Per quanto riguarda gli appuntamenti in Puglia e Basilicata, la quinta tappa (8 maggio) partirà da Cosenza per arrivare a Matera, dopo 199 km di pianura. Il giorno seguente si riparte da Mola, per altri 154 km fino a Margherita di Savoia, questa volta sul mare: per entrambe le località pugliesi si tratta di una prima volta assoluta.

Ieri alla presentazione della corsa rosa c’era anche il vicesindaco di Matera con delega allo sport, Sergio Cappella. «Ci avvicineremo all’8 maggio - ha detto - con una serie di iniziative tese a promuovere l’uso delle due ruote e prepararci alla tappa del Giro con un grande evento che sia non solo sportivo ma anche culturale. È una occasione che vogliamo cogliere nelle sue molteplici potenzialità anche per rafforzare il percorso della candidatura di Matera a capitale europea della Cultura nel 2019».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400