Mercoledì 15 Agosto 2018 | 21:10

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Stefanini arbitrerà il recupero Torino-Bari

La gara è in programma martedì 18 alle 18,30 (diretta su RaiSport Sat). Infortunati Rajcic e Luigi Anaclerio, ma tra i convocati figura il centrocampista Goretti. Vantaggiato sarà regolarmente in campo. Il giocatore granata Martinelli è stato sospeso per una giornata di gara dal giudice
Sarà l'arbitro Nicola Stefanini di Prato a dirigere il recupero della seconda giornata del campionato di serie B fra Torino e Bari, in programma domani alle 18,30. Battaglia e Pugiotto gli assietenti del direttore di gara, Banti il quarto uomo.

Il giocatore Martinelli (Torino) è stato sospeso per una giornata di gara dal giudice sportivo, che ha anche squalificato per una giornata Walter Bonacina, allenatore in seconda dell'Atalanta.
Il giudice oggi ha preso in esame i referti relativi a due gare dell'ultimo turno del campionato di serie B, Bari-Atalanta e Ternana-Torino, in quanto domani si gioca Torino-Bari, recupero della seconda giornata di campionato.
I giocatori diffidati sono Capelli e Loria (Atalanta). Le società multate sono Bari (1.000 euro) e Atalanta (500 euro).

Buone notizie dall'infermeria per il tecnico Carboni: a Bari rimangono gli infortunati Rajcic e Luigi Anaclerio, ma tra i convocati figura il centrocampista Goretti. L'ex perugino potrebbe anche sedere in panchina.
L'attaccante Daniele Vantaggiato sarà regolarmente in campo: la ferita riportata sabato pomeriggio contro l'Atalanta (un taglio alla mano suturato con cinque punti) non gli dà problemi e così formerà il tandem di punta con Santoruvo.
La comitiva barese, dopo la partita con il Torino, non tornerà in sede, ma si trasferirà in ritiro a Desenzano. Sabato prossimo c'è una nuova trasferta, a Brescia.

Probabili formazioni

Torino (4-4-2): Taibi; Ungari, Brevi, Doudou, Balestri; Nicola, Edusei, Ardito, Rosina; Fantini, Stellone.
Bari (4-4-2): Gillet; Bellavista, Nicolucci, Sibilano, Anaclerio M., La Vista, Gazzi, Carrus, Scaglia; Santoruvo, Vantaggiato.
ARBITRO: Stefanini di Prato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS