Cerca

Carboni: «Col gioco arriveranno i punti»

Non è facile il compito dell'allenatore del Bari dopo la sconfitta di Cesena ed alla vigilia della sfida interna contro l'Atalanta di Ventola. La piazza rumoreggia e lo spogliatoio non ha il morale alle stelle. Scaglia: «Dobbiamo evitare errori». Arbitri: Pantana al San Nicola
BARI - «Dobbiamo reagire. L'unica strada è proseguire ad esprimersi con buone prestazioni. Insieme al gioco arriveranno anche i punti». Non è facile il compito dell'allenatore del Bari, Guido Carboni, dopo la sconfitta rimediata a Cesena ed alla vigilia della sfida contro l'Atalanta di Nicola Ventola. La piazza rumoreggia e lo spogliatoio non ha il morale alle stelle. «Che rabbia lo stop al Manuzzi - spiega il tecnico - il Cesena ha creato solo tre occasioni da rete, e ha fatto due gol. Credo fermamente che con tutti i nostri giocatori ristabiliti possiamo giocarcela alla pari contro ogni avversario. Continuo a ritenere che questo Bari può fare meglio dello scorso campionato».
Carboni è consapevole dell'importanza di ricaricare le batterie dello spogliatoio alla vigilia di una partita contro un avversario che ha un organico attrezzato per la promozione. «Il nostro - conclude - è un gruppo di uomini di carattere. Dobbiamo invertire la rotta. Sono stanco di uscire dal campo ricevendo complimenti per la gara, ma con nessun punto guadagnato in classifica: non c'è più tempo per apprezzare sfumature o piccoli miglioramenti individuali senza gli indispensabili i punti».

«Il morale non è alle stelle, ma con determinazione e carattere possiamo dare una sterzata». Massimiliano Scaglia è di sicuro uno dei giocatori più esperti della rosa e nella sua fotografia della realtà del Bari ci mette realismo e coraggio. «A Cesena abbiamo avuto una reazione che lascia ben sperare - dice il torinese - io non ricordo grandi parate di Gillet, ma tanta sfortuna nelle nostre conclusioni. Dobbiamo migliorare e rimanere concentrati».
«Sto crescendo come condizione fisica e atletica - conclude Scaglia - posso fare ancora di più. A partire da sabato: contro l'Atalanta dobbiamo evitare ogni errore».

Queste le terne arbitrali delle partite della decima giornata del campionato di calcio di serie B in programma sabato 15 ottobre alle ore 16

Albinoleffe-Avellino: Brighi di Cesena (Carrer-Di Prisco, Beretta)
Bari-Atalanta: Pantana di Macerata (Lulli-Rosi, Baratta)
Bologna-Venezia: De Marco di Chiavari (Cuttica-Padovan, Gervasoni)
Catanzaro-Crotone (lunedì, 20,45): De Santis di Tivoli (Ricci-Pirondini, Taverna)
Mantova-Catania: Paparesta di Bari (Griselli-Faverani, Gallione)
Pescara-Brescia: Dattilo di Locri (Ceniccola-Pascariello, Stallone)
Piacenza-Cesena: Romeo di Verona (Titomanlio-Masotti, Vuoto)
Rimini-Cremonese: Palanca di Roma (D' Aguanno-Di Fiore, Fugante)
Ternana-Torino: Ayroldi di Molfetta (Rossomando-Giordano, Velotto)
Triestina-Modena (domani, 20,45): Morganti di Ascoli (Stefani-Racanelli, Tommasi)
Verona-Arezzo: Racalbuto di Gallarate (Rubino-De Luca, Scoditti).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400