Cerca

Tegola sul Lecce stop di un mese per la punta Jeda

LECCE - Almeno un mese di stop per Jeda. È quanto emerso dagli esami ecografici effettuati ieri sera dall’attaccante brasiliano che si era bloccato durante la partita contro il San Marino. Jeda ha riportato una lesione muscolare di primo e secondo grado del sartorio della coscia. Quindi un periodo di riposo e terapie che non potrà essere inferiore ai trenta giorni. Una tegola per il Lecce che perde uno dei suoi giocatori più in forma nella Prima Divisione di calcio
Tegola sul Lecce stop di un mese per la punta Jeda
LECCE - Almeno un mese di stop per Jeda. È quanto emerso dagli esami ecografici effettuati ieri sera dall’attaccante brasiliano che si era bloccato durante la partita contro il San Marino. Jeda ha riportato una lesione muscolare di primo e secondo grado del sartorio della coscia. Quindi un periodo di riposo e terapie che non potrà essere inferiore ai trenta giorni. Una tegòla per il Lecce che perde uno dei suoi giocatori più in forma in questo momento e che, a parte il rigore sbagliato domenica scorsa, aveva iniziato molto bene il campionato specialmente sul piano della determinazione. 

Difficile dire con esattezza quando potrà rientrare in campo, perchè molto dipenderà dall’intensità che metterà nella fase di riabilitazione, ma, ad occhio e croce, si potrebbe ipotizzare un suo rientro nella trasferta di Trapani del prossimo 21 ottobre. Assente ieri anche Ferrario per terapie, mentre Chevanton è ormai molto vicino al recupero. Oggi doppio allenamento a Squinzano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400