Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 13:51

Ventola trascina l'Atalanta. Lunedì Cesena-Bari

Nella nona giornata della serie B, i bergamaschi tornano alla vittoria nel derby contro l'Albinoleffe grazie all'attaccante barese e si portano a due punti dalla vetta, dove resta il Mantova (pari a Crotone). Modena al secondo posto. I biancorossi di Carboni attesi dal posticipo
Il Mantova pareggia a Crotone, ma in 10 uomini e conferma la leadership del campionato, guadagna punti il Modena che sale al 2° posto, torna alla vittoria l'Atalanta nel derby, uno dei gol più belli della giornata è in realtà un autogol. La 9ª giornata di serie B dice che il Mantova capolista, nonostante pareggi a Crotone (primo pari interno per i calabresi) mantiene l'imbattibilità e rimonta il gol di Guzman arrivato al 17' grazie alla punizione del suo bomber Noselli alla mezz'ora. Al 5' della ripresa la squadra di Di Carlo aveva perso Pellegrini, espulso. Alle spalle c'è solo il Modena, imbattuto come la capolista. Il capocannoniere di B, Bucchi, servito sul filo del fuorigioco da Gianpaolo, segna al 41' il gol-vittoria per i «canarini» contro il Catanzaro.
Al 3ª posto c'è l'Atalanta che vince dopo due sconfitte di fila, nel derby con l'Albinoleffe. I nerazzurri si confermano fortissimi in casa (5 successi su 5), grazie alla doppietta di Ventola. Al 28' il centravanti segna il primo gol per gli uomini di Colantuono, è bravo a scattare in velocità e a battere il portiere in uscita. Il raddoppio arriva al 16' della ripresa, su rigore decretato per atterramento di Soncin.
Bellissimo secondo tempo a Catania, dove succede tutto nella ripresa: il Vicenza va al doppio vantaggio grazie al paraguayano Gonzalez al 13' e al 18'. I rossazzurri non s'arrendono e prima, al 34', accorciano grazie all'autorete di tacco di Drascek, quindi, al 45' pareggiano con un fantastico tiro al volo da fuori area di Russo. Intanto, Gonzalez si era fatto «cacciare» per somma di ammonizioni.
Si ferma a 5 partite l'imbattibilità della Triestina di Vierchowod, reduce tra l'altro da 3 vittorie di fila: a Brescia gli alabardati perdono per 1-0, con le «rondinelle» che ottengono i tre punti grazie alla rete al 26' di Possanzini che segna il primo gol odierno di B: l'attaccante servito da Mannini segna appena dentro l'area di rigore.
Senza reti la sfida tra nobili decadute Torino e Bologna, ultime società in ordine di tempo ad aver cambiato presidenza. La gara comincia con un minuto di silenzio per rendere omaggio all'ex tecnico granata Scoglio, appena scomparso. Primo tempo avaro di emozioni, nella ripresa tra i felsinei entra Cipriani e la musica cambia. Il centravanti colpisce un palo, quindi il compagno si reparto Bellucci centra la traversa su punizione. Toro un po' stanco dopo i tanti impegni ravvicinati.
Vince il Verona sulla Ternana (5 ko su 5 fuori casa) e stavolta non segna Adailton. Il brasiliano propizia però su punizione il colpo di testa vincente in mischia di Gervasoni. Resta da dire di Colomba che centra la seconda vittoria su 2 gare sulla panchina dell'Avellino. Contro la Cremonese, Moretti segna l'1-0 dopo 30' con un lungo lancio che si infila senza che nessuno lo tocchì. Dopo 5' Prisciandaro di testa approfitta di un cross di Carparelli per riequilibare le distanze. Al 12' della ripresa stavolta Rastelli (già protagonista nell'azione dell'1-0) colpisce di testa portando definitivamente in vantaggio gli irpini.
Infine, pari con tanti gol ad Arezzo. Vantaggio dei padroni di casa con l'ex Antonini che alla mezz'ora anticipa Pesaresi prima di segnare, 10 minuti più tardi il pareggio in pallonetto di Tognozzi dopo respinta del portiere Bressan. Nella ripresa, all'11', Gautieri segna il primo gol in maglia pescarese con un tiro dall'interno dell'area. Il 2-2 è di Floro Flores dal limite nel primo minuto di recupero.
La giornata si completa lunedì con i due posticipi Cesena-Bari e Piacenza-Rimini.

Risultati della nona giornata del campionato italiano di calcio di serie B

Ad Arezzo: Arezzo-Pescara 2-2
A Bergamo: Atalanta-Albinoleffe 2-0
Ad Avellino: Avellino-Cremonese 2-1
A Brescia: Brescia-Triestina 1-0
A Catania: Catania-Vicenza 2-2
A Crotone: Crotone e Mantova 1-1
A Modena: Modena-Catanzaro 1-0
A Torino: Torino-Bologna 0-0
A Verona: Verona-Ternana 1-0
Cesena-Bari e Piacenza-Rimini si giocano lunedì sera.

Classifica del campionato di calcio di serie B dopo la nona giornata, prima degli anticipi Cesena-Bari e Piacenza-Rimini

Squadra, punti, giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti

Mantova 21 9 6 3 0 14 6
Modena 19 9 5 4 0 10 3
Atalanta 18 9 6 0 3 13 11
Torino 17 8 5 2 1 9 3
Catania 15 9 4 3 2 14 9
Verona 15 9 4 3 2 9 5
Triestina 15 9 4 3 2 8 4
Cesena 15 8 5 0 3 14 11
Crotone 14 9 4 2 3 12 9
Arezzo 13 9 3 4 2 10 7
Brescia 13 9 3 4 2 11 9
Bologna 12 9 3 3 3 9 10
Piacenza 11 8 3 2 3 11 12
Pescara 11 9 3 2 4 12 13
Rimini 9 8 2 3 3 12 12
Vicenza 8 9 2 2 5 8 13
Avellino 8 9 2 2 5 9 16
Bari 6 7 1 3 3 6 8
Cremonese 6 9 1 3 5 7 12
Ternana 5 9 1 2 6 5 16
Albinoleffe 5 9 0 5 4 5 10
Catanzaro 4 9 1 1 7 5 14
- Bari e Torino una partita in meno.

CANNONIERI

7 RETI: Bucchi (2 rig., Modena)
6 RETI: Abbruscato (2 rig., Arezzo)
5 RETI: Bellucci (Bologna); Noselli (Mantova); Fantini (Torino); Adailton (1 rig., Verona).
4 RETI: Spinesi (Catania, 1 rig.); Corona (Catanzaro); Motta (Rimini).
3 RETI: Floro Flores (Arezzo); Ventola (2 rig., Atalanta); Danilevicius (Avellino); Santoruvo (Bari); Possanzini, (Brescia); Salvetti (Cesena); Guzman (1 rig.); Graziani, (Mantova); Cammarata, Matteini (1 rig.) (Pescara); Godeas (Triestina); Gonzalez (Vicenza).
2 RETI: Bonazzi (1 rig)., Testini (Albinoleffe); Defendi, Lazzari (Atalanta); Moretti (Avellino); Della Rocca (Bologna); Bruno, Stankevicius (Brescia); Russo (Catania); Bernacci, Ferreira Pinto, Piccoli (1 rig.)(Cesena); Carparelli, Prisciandaro (Cremonese); Konko (Crotone); Caridi, Cioffi, Poggi (2 rig.)(Mantova); Bonfiglio, Croce (Pescara); Ganci (1 rig.), Olivi (Piacenza), Floccari, Moscardelli, Ricchiuti (Rimini); Frick, Jimenez (Ternana, 1 rig.); Muzzi, Stellone (Torino); Baù (Triestina); Gervasoni (Verona); Schwoch (Vicenza, 1 rig.).
1 RETE: Joelson (Albinoleffe); Antonini (Arezzo); Bernardini, Loria, Soncin, Saudati, Terra (Atalanta); Leon (1 rig), Masiello, Panarelli, Rastelli (Avellino); Pagano, Vantaggiato, Bellavista (Bari); Amoroso (Bologna); Mareco, Mannini, Zoboli, Delnero (Brescia); Cesar, De Zerbi, Del Core, Brevi, Caserta, Sottil (Catania); Biserni, Bracaletti, Ciaramitaro, Fattori, Pestrin (Cesena); Garzon, Manucci, Marchesetti (Cremonese); Borghetti, Galardo, Tarantino, Russo (Crotone); Argilli, Colacone (Modena); Delli Carri, Gautieri, Tognozzi (Pescara); Cacia, Campagnaro, Degano, Margiotta, Patrascu, Riccio (Piacenza); Caracciolo, Cascione (Rimini); Galasso; Kyriazis, Pianu Tulli (Triestina); Rantier (Verona); Fabrini, Jeda, Martinelli, Cherubini (Vicenza).
1 AUTORETE: Zoppetti (Pescara pro Bologna), Pesaresi (Pescara pro Catanzaro); Mezzano (Bologna pro Crotone); Drascek (Vicenza pro Catania).

PROSSIMO TURNO
10ª GIORNATA - 15/10 - ORE 16

Albinoleffe - Avellino
Bari - Atalanta
Bologna - Vicenza
Catanzaro - Cremonese (17/10, ore 20.45)
Mantova - Catania
Pescara - Brescia
Piacenza - Cesena
Rimini - Cremonese
Ternana - Torino
Triestina - Modena (14/10 ore 20.45)
Verona - Arezzo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione