Cerca

Italia ai Mondiali. Mercoledì passerella a Lecce

Nell'ultima gara del girone di qualificazione di mercoledì contro la Moldova mancheranno però gli squalificati Gattuso e Totti e l'infortunato Nesta. Ci sarà anche il portiere dei giallorossi Sicignano, convocato dal ct. Lippi come terzo dopo Peruzzi e De Sanctis
Per l'Italia di Lippi, qualificata ai Mondiali del 2006 in Germania dopo il successo sulla Slovenia per 1-0, si profila una passerella a Lecce nell'ultima gara del girone contro la Moldova, nella quale mancheranno gli squalificati Gennaro Gattuso e Francesco Totti. Non ci sarà anche l'infortunato Alessandro Nesta. Lo ha confermato in conferenza stampa il ct azzurro Marcello Lippi che ha anche precisato che non convocherà nessun altro giocatore, per l'ultima gara di qualificazione in programma mercoledì. «Non chiamerò altri giocatori, non avrebbe senso convocarli per poi mandarli in tribuna - ha spiegato Lippi -. Siamo in 19 e rimaniamo così perché il gruppo mi offre comunque valide alternative».
L'unico che si aggregherà al gruppo azzurro è il portiere del Lecce Vincenzo Sicignano. Ieri era stato aggregato, come terzo portiere, il messinese Marco Storari, dopo il no del palermitano Nicola Santoni. «E' colpa mia se Santoni ha deciso di non venire in azzurro, dovevo avvertirlo prima, aveva preso un altro impegno e ha dovuto rinunciare - ha spiegato Lippi -. Questa storia dei portieri è semplice, Buffon e Roma sono infortunati, vado avanti con Peruzzi e De Sanctis, è inutile mettere altra carne al fuoco e convocare altri estremi difensori, così ho deciso che come terzo portiere convocheremo il numero 1 delle città in cui andiamo a giocare, a Lecce toccherà a Sicignano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400