Cerca

Pallamano - Conversano prosegue la marcia

Nella 3ª giornata di andata della stagione di serie A d'Elite maschile, il Gaeta è stato sconfitto 31-26 in casa dall'Indeco. I pugliesi restano al primo posto a punteggio pieno. In A1, lo Junior Fasano ha ottenuto in casa un'importante vittoria (38-27) contro il Palermo
ROMA - Nella prima sfida della terza giornata di andata della stagione di serie A d'Elite maschile di pallamano, il Gaeta è stato sconfitto in casa dall'Indeco Conversano 31-26. Nell'altro match, il Bologna ha superato il Prato 27-22.
Ancora una gara molto combattuta tra Conversano e Gaeta. Due formazioni che hanno giocato una gara di alto livello, molto tecnica ed equilibrata soprattutto nel primo tempo, terminato 13-12 a favore dei padroni di casa. La differenza in campo, nella seconda parte dell'incontro, è arrivata dalle fasce laterali. Il Conversano, infatti, è riuscito a trovare migliori varchi e precisi conclusioni a rete. Meno precise, invece, le finalizzazioni del Gaeta. In evidenza ancora una volta i portieri: nel Gaeta Garcia e nel Conversano Fovio.
In quanto al Bologna, ancora senza i due infortunati Montalto, Miglietta, è sceso in campo caricato dopo la vittoria in trasferta nel posticipo di martedì scorso contro il Merano. Il Prato è riuscito subito a contrastare gli attacchi dei padroni di casa e giocando una grande pallamano (in vantaggio anche di +4) ha chiuso il tempo in vantaggio. Nella ripresa si sono invertiti i ruoli tra le due formazioni, il Bologna ha cominciato a spingere. Poi, sul 15 a 13 per il Prato, la svolta per i padroni di casa che nel giro di pochissimo hanno ribaltato il punteggio sul 25 a 15. Il match si chiuso lì. Nel Bologna bene Ezequiel Pardales (miglior realizzatore con 6 reti) e il francese Laout; nel Prato, senza Sahinovic rimasto in panchina per problemi muscolari, in evidenza Stankovic nel primo tempo e nella ripresa Ronchi. La prossima settimana completeranno il turno il posticipo televisivo - martedì 11 ottobre, ore 20,30, diretta Raisport Satellite - Trieste-Forst Brixen (arbitri Mondin-Cropanise) e mercoledì 12 ottobre (ore 20,30) Gammadue Secchia-Merano (arbitri Cardonel-Carrino).
La gara tra l'Haenna e il Bozen, tra i match clou della terza giornata di andata della serie A1 maschile, è finita con la vittoria della squadra siciliana 34 a 27. Lo Junior Fasano è riuscito ad ottenere sul proprio terreno un'importante vittoria contro la squadra del Palermo. Il risultato della gara è stato di 38 a 27 per i padroni di casa. Il match è stato in equilibrio solo nei primi minuti, poi la formazione del Fasano è riuscita ad imporre il proprio ritmo. Tra gli avversari del Palermo si è messo in luce Santamaria; nel Fasano ha funzionato il gioco di squadra, tra i migliori Maraldi e Ancona.
In evidenza anche nella gara tra Clai Imola Romagna e Alcamo l'equilibrio in campo. Il match è terminato 26 a 24 per il Romagna. Un'altra importante vittoria quella del Sassari che in casa ha sconfitto l'Ancona 39 a 27. Il Nonantola vince la sfida casalinga contro il Regalbuto. Il primo tempo è stato giocato bene dalla formazione di casa, con un parziale di +5 subito nei primi minuti. Con il passare del tempo, il Nonantola ha aumentato il ritmo di gioco ed è arrivata la reazione del Regalbuto, che ha sfruttato il calo del Ninnatola, mostrando un gioco sicuramente pi aggressivo. Il Nonantola è riuscito però a riprendere in mano la gara ed a chiudere il tempo con il punteggio di 14 a 9. Nella ripresa la formazione di casa è riuscita a gestire l'incontro, fino a chiudere il risultato sul 31 a 23. Migliori realizzatori nel Nonantola Davide Serafini con 9 reti; nel Regalbuto, Lo Manto. Nell'ultima gara serale, il Mezzocorona ha perso in casa contro il Teramo 33 a 23.

Classifica serie A d'Elite: Conversano 9 punti; Bologna 6; Prato, Trieste, Gaeta, Brixen, Bologna 3 punti; Merano e Gammadue Secchia 0.

Questi i risultati della 3ª giornata della serie A1 maschile

Clai Imola Romagna-Sicilconad Alcamo 26-24
Rapid Nonantola-Tigullio 52 Regalbuto 31-23
Sonepar Sardegna Terra Sarda-Ancona 39-27
Junior Fasano-Cus Palermo 38-27
Haenna-Bozen 34-27
Mezzocorona-Capritalia Teramo 27-33

Classifica: Haenna, Terra Sarda e Nonantola 9 punti; Fasano 7;
Mezzocorona e Teramo 6, Bozen e Romagna 3; Alcamo 1; Ancona, Regalbuto e Palermo 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400