Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 16:19

Bari vince al San Nicola con la Ternana: 2-0

BARI – Terzo centro di fila per il Bari di Torrente: i pugliesi al San Nicola hanno battuto due a zero la Ternana, giocando quasi tutta la ripresa in dieci per l'espulsione del centrocampista Bellomo. Le reti sono state siglate nel primo tempo da Iunco dopo soli 35 secondi (sfruttando un errore in uscita del portiere umbro Brignoli) e dal capitano Caputo al 28' (su assist di Iunco). Il Bari, partito con cinque punti di penalizzazione, sale così a quota 4 in classifica, mentre la Ternana resta a punti. Senza la penalizzazione (-5) rimediata per il calcioscommesse, il Bari oggi sarebbe in testa alla classifica di serie B: l’undici allenato da Vincenzo Torrente ha centrato al San Nicola la terza vittoria di fila superando con una prestazione convincente la Ternana.
Bari vince al San Nicola con la Ternana: 2-0
BARI – Terzo centro di fila per il Bari di Torrente: i pugliesi al San Nicola hanno battuto due a zero la Ternana, giocando quasi tutta la ripresa in dieci per l'espulsione del centrocampista Bellomo. Le reti sono state siglate nel primo tempo da Iunco dopo soli 35 secondi (sfruttando un errore in uscita del portiere umbro Brignoli) e dal capitano Caputo al 28' (su assist di Iunco).
Il Bari, partito con cinque punti di penalizzazione, sale così a quota 4 in classifica, mentre la Ternana resta a punti. 

Senza la penalizzazione (-5) rimediata per il calcioscommesse, il Bari oggi sarebbe in testa alla classifica di serie B: l’undici allenato da Vincenzo Torrente ha centrato al San Nicola la terza vittoria di fila superando con una prestazione convincente la Ternana. 

Dei pugliesi, privi di due pilastri come Romizi e Dos Santos, ha sorpreso la compattezza e la capacità di esaltare le doti dei propri terminali offensivi: la rete del vantaggio è arrivata dopo 35”, grazie ad un errore del portiere umbro Brignoli del quale ha approfittato in maniera fulminante l'attaccante Iunco, al primo centro stagionale. Al 28' il raddoppio di Caputo (seconda rete nel torneo): il capitano ha finalizzato una azione di contropiede da manuale, servito da un assist di Iunco. Nella ripresa l’ingenua espulsione di Bellomo per doppia ammonizione causata da un inutile fallo di mano avrebbe potuto spianare la strada al forcing della Ternana, ma le indovinate sostituzioni di Torrente (Ghezzal per Albadoro e Sciaudone per Iunco) hanno dato al Bari maggiore corsa e spessore in fase di interdizione e la pressione degli umbri non ha generato grandi pericoli per la porta di Lamanna.
Nel finale una parte della curva nord ha coperto di insulti l'attaccante Ghezzal, 'reò di essere l’unico reduce della squadra biancorossa coinvolta nell’inchiesta del calcioscommesse. Applausi a scena aperta, invece, per l'allenatore Torrente, nella passata stagione oggetto invece di critiche e forte scetticismo da parte della tifoseria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione