Venerdì 17 Agosto 2018 | 10:57

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La Juve piazza il colpo. Vincono pure Inter e Milan

I bianconeri passano a Udine con Viera e restano a punteggio pieno. Fiorentina (3-1 a Lecce) e Palermo (1-0 alla Reggina) inseguono a 2 punti. Poi ci sono la squadra di Mancini (1-0 sul campo del Chievo) e la Samp (2-0 a Treviso). Shevchenko e Kakà tengono in quota i rossoneri. Lecce terz'ultimo
ShevchenkoJuve più che mai regina anche dopo la quarta giornata di campionato. I bianconeri passano anche a Udine, ma debbono soffrire molto per salvaguardare il gol di Vieira dal ritorno dei friulani che vanno spesso vicini al pareggio, e in una paio di circostanze anche in modo clamoroso. Si sfoltisce la pattuglia delle inseguitrici. Sulla scia della capolista rimangono la Fiorentina, che passa a mani basse a Lecce mettendo seriamente nei guai il tecnico Guerrini, e il Palermo, che però fatica per battere di misura la Reggina.
Serata di gloria per le milanesi: il Milan allontana i fantasmi dalla panchina di Ancelotti disponendo abbastanza facilmente della Lazio più di quanto non dica il punteggio di 2-0. L'Inter sfrutta in pieno l'esordio in campionato di Samuel che segna di testa il gol della vittoria nerazzurra sul campo del Chievo. Una rete decisamente cercata visto che l'ex stopper giallorosso ci aveva provato almeno un paio di volte prima di fare centro.
Nelle zone alte rimane anche la Sampdoria che non perde l'occasione di incamerare l'intera posta sul campo della cenerentola Treviso. Riscatto anche per la Roma che vince il tabù dell'Olimpico con lo stesso punteggio di 4-1 con il quale lo aveva sfatato in Coppa Uefa. Partita a senso unico con Totti grande protagonista e con Nonda, preferito a Montella, autore di una doppietta.
Messina e Livorno non pungono. Lo 0-0 va benissimo ai toscani che con il punto guadagnato incrementano una classifica già soddisfacente. Più movimentato il pari 1-1 tra Ascoli e Siena che per qualche tratto riescono anche a giocar bene. La partita è finita in ritardo, in quanto è stata trovata una buca nel terreno che ha fatto sospendere per 15' la gara.

Risultati della 4ª giornata del campionato di calcio di serie A

Ad Ascoli: Ascoli-Siena 1-1
a Verona: Chievo-Inter 0-1
a Empoli: Empoli-Cagliari 3-1
a Lecce: Lecce-Fiorentina 1-3
a Messina: Messina-Livorno 0-0
a Milano: Milan-Lazio 2-0
a Palermo: Palermo-Reggina 1-0
a Roma: Roma-Parma 4-1
a Padova: Treviso-Sampdoria 0-2
a Udine: Udinese-Juventus 0-1

Classifica del campionato di calcio di serie A dopo la quarta giornata (squadra, punti, giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Juventus 12 4 4 0 0 8 1
Fiorentina 10 4 3 1 0 11 6
Palermo 10 4 3 1 0 7 4
Inter 9 4 3 0 1 9 3
Sampdoria 9 4 3 0 1 8 5
Livorno 8 4 2 2 0 3 1
Roma 7 4 2 1 1 7 2
Milan 7 4 2 1 1 7 3
Lazio 7 4 2 1 1 5 4
Udinese 6 4 2 0 2 4 5
Chievo 6 4 2 0 2 4 3
Siena 4 4 1 1 2 5 7
Parma 4 4 1 1 2 3 6
Ascoli 3 4 0 3 1 3 4
Messina 3 4 0 3 1 3 4
Empoli 3 4 1 0 3 3 7
Cagliari 2 4 0 2 2 4 7
Lecce 1 4 0 1 3 2 8
Reggina 0 4 0 0 3 3 10
Treviso 0 4 0 0 4 1 9

CLASSIFICA CANNONIERI

5 RETI: Toni (1 rig.)(Fiorentina).
4 RETI: Bonazzoli (Sampdoria).
3 RETI: Fiore (Fiorentina); Adriano, Cruz (Inter); Trezeguet (Juventus); Shevchenko (Milan); Terlizzi (Palermo); Nonda (Roma); Muntari (Udinese).
2 RETI: Franceschini, Mandelli (Chievo); Tavano (Empoli); Bojinov (Fiorentina); Del Piero (1 rig.), ** Vieira ** (Juventus); Pandev (Lazio); Pinardi (2 rig.)(Lecce); C.Lucarelli (Livorno); Kakà (Milan); Makinwa (Palermo); Cozza (Reggina); Chiesa (1 rig.)(Siena).
1 RETE: Cariello, Cudini, Ferrante (Ascoli); Capone, Esposito, Suazo (Cagliari); Almiron (Empoli); Donadel (Fiorentina); Martins, Samuel, Stankovic (Inter); Camoranesi (Juventus); Oddo (1 rig.), Rocchi (Lazio); Palladino (Livorno); Di Napoli, Donati, Zoro (Messina); Ambrosini, Gilardino (Milan); Corini (Palermo); Bresciano, P.Cannavaro, Corradi (Parma); Ceravolo (Reggina); De Rossi, Mancini, Totti (Roma); Diana, Gasbarroni, Tonetto, Volpi (Sampdoria); Bogdani, Locatelli, Tudor (Siena); Pinga (Treviso); Iaquinta (1 rig.)(Udinese).

PROSSIMO TURNO
5ª GIORNATA - 25/9 - ORE 15

Reggina - Udinese (24/9, ore 18.00)
Parma - Juventus (24/9, ore 20.30)
Cagliari - Roma
Empoli - Lecce
Lazio - Palermo
Livorno - Ascoli
Sampdoria - Chievo
Siena - Messina
Treviso - Milan
Inter - Fiorentina (25/9, ore 20.30)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone . Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS