Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 10:26

Doping - Zanchi del Messina è risultato positivo

La presenza di metilprednisolone è stata rilavata dal laboratorio di Roma nel primo campione sottoposto ad analisi, a seguito del controllo ordinario del 28 agosto 2005, in occasione della gara di campionato di serie A Lazio-Messina. Il club siciliano farà ricorso alla Disciplinare
ROMA - Marco Zanchi, tesserato del Messina, è risultato positivo al metilprednisolone. La presenza della sostanza, comunica il Coni, è stata rilavata dal laboratorio di Roma nel primo campione sottoposto ad analisi, a seguito del controllo ordinario del 28 agosto 2005, in occasione della gara di campionato di serie A Lazio-Messina.
Il Messina ha diramato una nota in merito alla positività del difensore Marco Zanchi. «Il calciatore - si legge nell anota - si è sottoposto a controllo in occasione della gara di campionato Lazio-Messina del 28 Agosto 2005 denunciando, in dettaglio, le terapie a cui si era dovuto sottoporre fino ad otto giorni prima della gara. La sostanza rilevata rientra esattamente tra quelle contenute nel gruppo di farmaci che la normativa permette di assumere a fini terapeutici per via, comunque, non sistemica, come avvenuto per Zanchi. Avverso il provvedimento cautelare sarà proposto appello davanti all'Organo Disciplinare di secondo grado».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione