Giovedì 16 Agosto 2018 | 12:07

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Serie B: il Bari cede in casa al Catania

Nella quinta giornata (ma per i biancorossi si trattava di fatto del terzo impegno), la squadra di Carboni disputa un buon primo tempo e coglie anche un palo con Sibilano, ma nella ripresa si fa infilare due volte (da Cesar e Mascara). Atalanta sempre in vetta, segue la sorpresa Mantova
La serie B è ancora e sempre Atalanta, anche se il Torino fa bella figura a Bergamo andando anche vicino al pareggio. Il big-match della 5ª giornata (anche se nessuna ha giocato tante partite), la squadra di Colantuono lo risolve grazie a Ventola su rigore (fallo di mani di Ungari piuttosto ingenuo) e Loria che battono nel primo tempo l'ex Taibi. Inutile nella ripresa il tiro (deviato) di Stellone, il portiere bergamasco Calderoni è bravo nel finale a tenere l'Atalanta in testa a punteggio pieno.
A due punti insegue la neopromossa Mantova che vince a Piacenza 3-1. Protagonista Caridi, autore di una doppietta, bene nelle vesti di assist-man Paolino Poggi. Al terzo posto c'è il Modena che liquida l'Avellino per 2-0. Entrambe le marcature arrivano nella ripresa con Bucchi su rigore (Ametrano atterra Giampaolo) e Campedelli nel finale, ancora Giampaolo stavolta come suggeritore. I «canarini» giocano meglio e creano altre occasioni con Colacone, Tisci e ancora Bucchi.
Bella vittoria esterna del Catania, appaiata agli emiliani a quota 8. Anche gli etnei vanno a segno nella ripresa con il difensore Cesar di testa su angolo di Mascara e raddoppio ad opera dello stesso attaccante con un tiro sotto misura. Alle spalle delle prime quattro un gruppone in cui c'è anche il Brescia che pareggia il match delle nobili decadute con il Bologna. In vantaggio vanno i felsinei con il 3° gol in quattro partite di Bellucci splendidamente servito da Vignaroli, ma un minuto dopo Stankevicius è bravo ad anticipare Pagliuca in uscita e pareggiare. Primo pareggio dopo 8 mesi per le «rondinelle».
In testa alla classifica dei bomber, Abbruscato raggiunge Adailton a quota 4. Il centravanti dell'Arezzo sbaglia un rigore ma segna una doppietta (su cross di Antonini il primo, con un tocco sotto il 2°) permettendo ai toscani di rimontare il rigore iniziale di Frick della Ternana. Il terzo gol è un gioiello in dribbling di Floro Flores.
Polemiche a Trieste dove gli ultras non cantano e non espongono striscioni nel 1° tempo e contestano il «vulcanico» presidente Tonellotto nella ripresa. Il debuttante sulla panchina Vierchowod (la formazione l'avrà fatta lui o il presidente?) ottiene un pareggio interno al debutto. Gol nel giro di due minuti: il vantaggio è dei padroni di casa con Tulli di testa sugli sviluppi di un angolo, un minuto più tardi Testini di sinistro trova una deviazione realizzando l'1-1.
Infine, netta vittoria del Pescara sulla Cremonese. Botta e risposta tra il 18' e il 21' del primo tempo: apre la squadra di casa con un gran gol di testa di Cammarata, tre minuti dopo un diagonale di Marchesetti riporta le cose in parità approfittando di un lungo lancio proveniente da centrocampo e di una dormita della difesa cremonese. Nella ripresa la doppietta di Matteini, su rigore al 16' e di destro al 43', danno la prima vittoria stagionale agli abruzzesi.

Risultati della quinta giornata del campionato di calcio di serie B

A Verona: Verona-Catanzaro 1-0 (giocata ieri)
A Crotone: Crotone-Vicenza 0-2 (giocata ieri)
Ad Arezzo: Arezzo-Ternana 3-1
A Bergamo: Atalanta-Torino 2-1
A Bari: Bari-Catania 0-2
A Brescia: Brescia-Bologna 1-1
A Modena: Modena-Avellino 2-0
A Pescara: Pescara-Cremonese 3-1
A Piacenza: Piacenza-Mantova 1-3
A Trieste: Triestina-Albinoleffe 1-1
A Cesena: Cesena-Rimini (rinviata al 28/9)

IL TABELLINO DI BARI-CATANIA

BARI-CATANIA 0-2 (0-0)

Bari (4-4-2): Gillet, Brioschi (21' st Anaclerio L.), Micolucci, Sibilano, Bellavista, La Vista, Gazzi, Berardi (28' st Mora), Pagano (33' st Maah), Santoruvo, Vantaggiato. (22 Spadavecchia, 3 Esposito, 23 Anaclerio M., 8 Rajcic). All.: Carboni.
Catania (3-4-3): Pantanelli, Silvestri, Cesar, Bianco, Nardini (1' st Lucenti), Brevi, Caserta, Zavagno, Russo (2' st Anastasi), Spinesi (39' st Del Core), Mascara. (16 Polito, 15 Paschetta, 3 Sabato, 19 Perrone). All.: Marino.
Arbitro: Saccani di Mantova.
Reti: nel st 15' Cesar, 26' Mascara.
Angoli: 7-4 per il Bari.
Recupero: 1' e 3'.
Ammoniti: Silvestri, Zavagno, Vantaggiato e Santoruvo per gioco falloso, Russo e Bellavista per reciproche scorrettezze. Spettatori: 6.306 (3.336 paganti, abbonati 2.267) per un incasso totale di euro 36.585,00.

Classifica del campionato di calcio di serie B dopo la 5ª giornata

Atalanta 12 4 4 0 0 8 3
Mantova 10 4 3 1 0 7 3
Catania 8 4 2 2 0 5 2
Modena 8 4 2 2 0 5 2
Brescia 7 4 2 1 1 8 5
Arezzo 7 4 2 1 1 5 2
Verona 7 4 2 1 1 5 3
Vicenza 7 4 2 1 1 5 4
Crotone 6 4 2 0 2 6 5
Rimini 5 3 1 2 0 7 5
Bologna 5 4 1 2 1 4 4
Triestina 5 4 1 2 1 2 2
Pescara 4 3 1 1 1 6 5
Ternana 4 4 1 1 2 4 7
Piacenza 4 4 1 1 2 5 9
Torino 3 2 1 0 1 2 2
Bari 3 3 1 0 2 3 4
Cremonese 3 4 1 0 3 3 6
Albinoleffe 2 4 0 2 2 3 5
Catanzaro 1 4 0 1 3 3 8
Avellino 1 4 0 1 3 2 8
Cesena 0 3 0 0 3 2 6

Bari, Cesena, Pescara e Rimini una partita in meno. Torino due partite in meno

CLASSIFICA

4 RETI: Abbruscato (1 rig., Arezzo); Adailton (1 rig., Verona).
3 RETI: Bellucci (Bologna); Corona (Catanzaro); Bucchi (2 rig., Modena); Motta (Rimini).
2 RETI: Testini (Albinoleffe); Bruno, Stankevicius (Brescia); Konko, Guzman (1 rig.)(Crotone); Graziani (Mantova); Croce (Pescara); Olivi (Piacenza), Moscardelli, Ricchiuti (Rimini); Frick (Ternana); Schwoch (1 rig.; Vicenza).

1 RETE: Bonazzi (Albinoleffe); Floro Flores (Arezzo); Bernardini, Defendi, Lazzari, Loria, Soncin, Saudati, Ventola (1 rig.)(Atalanta); Leon (1 rig), Panarelli (Avellino); Pagano, Santoruvo, Vantaggiato (Bari); Mareco, Possanzini, Zoboli, Delnero (Brescia); Cesar, De Zerbi, Del Core, Brevi (Catania); Biserni, Piccoli (Cesena); Carparelli, Marchesetti, Prisciandaro (Cremonese); Borghetti, Galardo (Crotone); Noselli, Poggi (1 rig.) (Mantova); Caridi, Colacone (Modena); Cammarata, Delli Carri, Matteini (Pescara); Margiotta, Patrascu, Riccio (Piacenza); Galasso, Jimenez (Ternana); Godeas, Tulli (Triestina); Fabrini, Gonzalez, Martinelli (Vicenza).
1 AUTORETE: Zoppetti (Pescara pro Bologna).

PROSSIMO TURNO
6^ GIORNATA - 20/9 - ore 20:30

Albinoleffe - Modena
Avellino - Bari
Bologna - Piacenza
Brescia - Arezzo
Catania - Atalanta
Catanzaro - Pescara
Ternana - Cesena
Torino - Crotone
Vicenza - Mantova
Cremonese - Triestina (21/9, ore 20:30)
Rimini - Verona (21/9, ore 20:30)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato
e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS