Mercoledì 15 Agosto 2018 | 22:48

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Lecce-Ascoli: Vucinic, Konan e Cassetti pronti al rientro

Il tecnico Gregucci prepara la squadra per la delicata sfida contro l'Ascoli di domenica 11. Grinta è la nuova parola d'ordine: «Al nostro livello fa la differenza. Squadre come la Juve hanno comunque un tasso tecnico elevato. Per noi diventa la cruciale»
LECCE - «I ragazzi si sono impegnati molto. Ho visto più grinta, quella che deve essere la carta di identità della nostra squadra. Ai nostri livelli non può bastare la tecnica o la tattica». In attesa della gara del campionato di serie A contro l'Ascoli, il tecnico del Lecce Angelo Gregucci fa il riassunto del lavoro svolto dopo il ko col Livorno: «Sapevamo già di dover essere una squadra che lotta e che non regala niente a nessuno, ma abbiamo serrato i ranghi, lavorato duro. E' stata una settimana con doppi allenamenti e partitella in famiglia, giocata su tempi più lunghi e al caldo, per essere pronti domenica pomeriggio a condizioni climatiche di questo tipo».
Grinta è la nuova parola d'ordine giallorossa: «Al nostro livello fa la differenza la grinta, la voglia di scendere in campo per prendersi l'intera posta in gioco. Squadre come la Juventus possono permettersi di avere la grinta come ulteriore aggiunta ad un tasso tecnico elevato, per noi diventa la discriminante cruciale».
Cassetti,Vucinic e Konan sono pronti al rientro: «Il Lecce non può essere diverso se ci sono assenti o squalificati. Resta però il fatto che, poter scegliere nell'ambito dell'intera rosa, è sicuramente un gran vantaggio. Noi dobbiamo pensare di affrontare ogni gara con lo stesso spirito con cui affronteremmo un eventuale spareggio in chiusura di stagione, perché i tre punti conquistati oggi hanno un peso identico a quello dell'ultima giornata».
E' prevista per martedì alle 16 a Squinzano la ripresa degli allenamenti del Lecce in vista della partita con l'Ascoli. Il tecnico Angelo Gregucci ha infatti concesso due giorni e mezzo di riposo alla squadra dopo la partitella in famiglia di sabato mattina. Saranno da verificare le condizioni di Alex Pinardi, che ha subito un colpo al ginocchio durante l'ultima seduta: lo staff è ottimista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS