Cerca

Cassano, se ne riparlerà a gennaio

Il talento barese resterà a disposizione del tecnico della Roma e Moggi, dg della Juve, ha escluso anche un suo arrivo nel mercato di riparazione (ma c'è il Milan in agguato). I dirigenti bianconeri hanno definito «strumentali e inventate» le notizie riguardanti Mancini
MILANO - Cassano resta alla Roma, Mancini anche, solo cessioni per Juventus, Inter e Milan. Non ci sono sorprese e neanche grandi colpi annunciati nell'ultimo giorno di calciomercato che si è chiuso a Milano senza i grandi annunci che hanno caratterizzato le sessioni estive degli anni scorsi.
Niente a che vedere, quindi, con quel 31 agosto del 2002 che fece registrare gli arrivi di Nesta al Milan, di Crespo all'Inter con conseguente partenza di Ronaldo, e di Di Vaio alla Juventus. Quest'anno non c'è stato neanche il colpo in extremis della Juventus che l'anno scorso che chiuse la trattativa per Zlatan Ibrahimovic proprio alla chiusura del mercato. Volenti o nolenti, Antonio Cassano e Amantino Mancini restano due giocatori della Roma e oggi la dirigenza bianconera, presente al gran completo a Milano, nulla ha fatto per portarli a Torino.
«E' da 20 giorni che il nostro mercato è chiuso, Cassano resta a Roma», ha ribadito più volte nel corso della giornata Luciano Moggi, arrivato verso le 12 a Milano. E mai come questa volta, il direttore generale bianconero è stato sincero perchè oggi non c'è stato alcun contatto con il direttore sportivo giallorosso Daniele Pradè nè con il manager di Cassano Giuseppe Bozzo, entrambi presenti a Milano.
Il talento barese resterà a disposizione di Spalletti e Moggi ha escluso anche un suo arrivo a gennaio. Infastiditi da quanto letto oggi sui giornali, i dirigenti bianconeri hanno definito «strumentali e inventate» le notizie riguardanti la trattativa per acquistare Mancini che ieri era Milano nello stesso albergo dove oggi si sono riuniti Moggi, Bettega e Giraudo. E dove è rimasto il suo procuratore Gilmar Veloz, agente anche di Emerson, con il quale i dirigenti bianconeri hanno pranzato.
Ma Moggi ha chiarito che sul brasiliano «c'è stato un caso montato da qualcuno che aveva interesse a farlo. Di certo - ha aggiunto - Mancini non interessa alla Juve. C'era un accordo con la Roma per un doppio scambio di giocatori, ma è tramontato tutto un mese fa». E lo stesso concetto ha ribadito Antonio Giraudo, anche se Mancini è stato effettivamente vicino alla Juventus perchè il giocatore era pronto a lasciare Roma e i bianconeri pronti ad acquistarlo.
Alla fine, la Juventus è rimasta a guardare e le uniche sue operazione della giornata sono stata in uscita, con Fabrizio Miccoli volato a Lisbona in prestito per un anno al Benfica, e Igor Tudor tornato al Siena. Se non ci si aspettava nulla dal Milan, che ha solo ceduto il portiere Eleftheropous alla Roma, è mancato anche l'ultimo colpo dell'Inter, in cerca di una quinta punta e di un laterale destro. I dirigenti di via Durini si sono mossi solo per trovare il sostituto dell'infortunato Javier Zanetti, ma alla fine è saltata la trattativa con i dirigenti del Bordeaux per l'acquisto di David Jemmali. L'Inter ha quindi provveduto solo a sfoltire la rosa, cedendo Coco (Livorno), Van der Meyde (Everton) e Choutos (Maiorca).
Per il resto, pochi i movimenti di rilievo in una giornata di chiusura di un mercato che ha visto le grandi attrezzarsi per tempo, con quasi tutti i grandi colpi messi a segno settimane prima dell'inizio del campionato: Vieri, Gilardino e Jankulovski al Milan, Figo, Pizarro, Samuel all'Inter, Vieira alla Juventus sono tutti affari conclusi prima del 5 agosto.
Anche le pretendenti alla quarta piazza si sono mosse bene e in fretta sul mercato: ottimi gli acquisti della Fiorentina (Toni, Pancaro, Brocchi, Frey, Fiore), buono anche il mercato di Palermo (Makinwa e Caracciolo), Sampdoria (ripreso Bazzani, Bonazzoli, Borriello, Sala e Dalla Bona) e Udinese (Barreto, Candela, Obodo, Vidigal, Natali). Ma l'ultimo giorno è stato fondamentale soprattutto per la Roma che, oltre a Kuffour, Nonda e Taddei, potrà contare anche su Cassano e Mancini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400