Giovedì 16 Agosto 2018 | 23:26

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio/Serie B - Bari Ternana 2-0

Ottimo esordio con Pagano e Santoruvo, nella 1ª giornata del Campionato, segnata dal rinvio di 6 delle 8 partite previste per la vertenza stadi
BARI - Il Bari ha iniziato il suo campionato in serie B dalle 15 di oggi, ospitando allo stadio "San Nicola" la Ternana.
Felice l'esordio dei biancorossi, che hanno sconfitto gli ospiti 2-0.

«Tifosi svenduti per trenta denari. No al sabato»: i tifosi della Ternana hanno esposto nel settore ospiti della curva sud della stadio San Nicola uno striscione polemico nei confronti della decisione della Lega di far giocare le partite di B il sabato alle 15, al fine di ottemperare alle esigenze commerciali legate ai diritti tv delle partite.
I tifosi del Bari hanno invece cantato cori sulle note di «La partita di pallone» di Rita Pavone, perché si torni a giocare «la domenica alle tre».

Un gruppo di qualche decina di tifosi ha forzato una delle porte di ingresso dello stadio San Nicola, mentre era in corso la partita Bari-Ternana, ed è entrato senza pagare il biglietto. È accaduto intorno al 20° minuto del primo tempo. Secondo quanto si è visto dalla tribuna stampa, i tifosi, dopo aver forzato lo sbarramento degli addetti all'ingresso della porta 27, sono entrati nel settore Tribuna Ovest e, dopo aver saltato i vetri divisori, si sono sistemati sulle gradinate della curva nord. La Polizia ha confermato che alcuni giovani - il numero non è stato accertato - senza biglietto, hanno oltrepassato la porta presidiata dalle maschere del Bari e sono entrati all'interno dell'impianto.
Già prima dell'inizio della gara, ai botteghini vi erano stati momenti di tensione a causa della lentezza delle operazioni di rilascio dei biglietti di ingresso che da oggi devono essere nominativi in ottemperanza al decreto Pisanu sulla sicurezza negli stadi. Una procedura che ha comportato un rallentamento delle operazioni tanto che molti tifosi sono riusciti a occupare le gradinate a partita già cominciata.

Per la prima giornata del Campionato, ieri il primo anticipo - Verona-Avellino - si è concluso con un pareggio a reti inviolate.
Sei delle otto partite in programma della prima giornata di andata sono state rinviate a data da destinarsi dalla Lega Calcio dopo la decisione di molti sindaci di non concedere l'uso degli stadi nell'orario contestato, ossia alle 15 del sabato pomeriggio.
Rimangono quindi da recuperare Albinoleffe-Rimini, Brescia-Cremonese Modena-Mantova, Piacenza-Catania, Arezzo-Crotone e Cesena-Atalanta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone . Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS