Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 00:35

Motomondiale - Rossi in pole provvisoria

Proprio a tempo scaduto il campione del mondo ha ottenuto il miglior tempo, davanti a Capirossi e Gibernau (4° Melandri, 11° Biaggi) nella seconda sessione di prove libere del GP della Repubblica Ceca, classe MotoGP, in programma sulla pista di Brno. Pedrosa il più veloce nella 250, Kallio nella 125
BRNO (ITALPRESS) - Proprio a tempo scaduto Valentino Rossi ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del gp della Rep.ceca, in programma sulla pista di Brno. Il pluricampione del mondo ha ottenuto il tempo di 1'59"278 rovinando all'ultimo la festa di Loris Capirossi e della Ducati dietro solo di 88 millesimi. Terzo tempo per lo spagnolo Sete Gibernau a 176 millesimi. Quarto tempo per la Honda di Marco Melandri (1'59"787) che si è lasciato dietro Roberts (Suzuki) e Checa (Ducati). Undicesimo Max Biaggi.

E' dello spagnolo Daniel Pedrosa del team Telefonica Movistar Honda la pole position provvisoria della classe 250 al termine della sessione di qualifiche ufficiali del venerdì. Pedrosa, con il tempo di 2'03"184, ha strappato la pole di giornata al connazionale Jorge Lorenzo, anche lui su Honda, secondo con 2'03"332, proprio sul finire dell'ora di prova. Tripletta Honda completata dal giapponese Aoyama: suo il terzo tempo con 2'03"471. L'Aprilia di Casey Stoner spezza il dominio della casa di Tokyo segnando il quarto tempo (2'03"520), quindi di nuovo Honda con Andrea Dovizioso, quinto con 2'03"611, migliore tra gli italiani. Porto, De Angelis, De Puniet e Barbera seguono nell'ordine, con l'italiano Corsi che chiude l'elenco dei primi dieci tempi su Aprilia. Tra gli italiani, solo dodicesimo Locatelli, male anche Giansanti (19/o) e Ballerini (20/o).

Mika Kallio (Ktm) in pole provvisoria della 125. Il finlandese, secondo nella classifica del Mondiale dell'ottavo di litro, ha chiuso il suo giro migliore nella prima sessione di qualifiche con il tempo di 2'08"875. L'ipotetica prima fila comprende anche l'ungherese Gabor Talmacsi (Ktm, 2'09"045), Mattia Pasini (Aprilia, 2'09"189), Sandro Cortese (Honda, 2'09"463). Ha fatto segnare il quinto tempo l'attuale leader della classifica, lo svizzero Thomas Luthi (Honda, 2'09"629), davanti a Marco Simoncelli (Aprilia, 2'09"797), Hector Faubel (Aprilia, 2'10"176) e Lorenzo Zanetti (Aprilia 2'10"287).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione