Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 11:47

Ingegnere di Cerignola in corsa per titolo mondiale di campione di Dama

BARI – Si disputerà tra pochi giorni, dal 15 al 20 luglio a San Giovanni Rotondo, la finale del campionato del mondo di Dama: il foggiano Sergio Scarpetta contenderà il titolo contro Ronald King delle Barbados, campione in carica da oltre 20 anni. Sergio Scarpetta, laureato in ingegneria, docente, ha 39 anni ed è nato a Cerignola (Foggia). Scarpetta è giunto alla finale per il titolo vincendo a sorpresa il torneo internazionale di qualificazione
Ingegnere di Cerignola in corsa per titolo mondiale di campione di Dama
BARI – Si disputerà tra pochi giorni, dal 15 al 20 luglio a San Giovanni Rotondo, la finale del campionato del mondo di Dama: il foggiano Sergio Scarpetta contenderà il titolo contro Ronald King delle Barbados, campione in carica da oltre 20 anni. Sergio Scarpetta, laureato in ingegneria, docente, ha 39 anni ed è nato a Cerignola (Foggia). Scarpetta è giunto alla finale per il titolo vincendo a sorpresa il torneo internazionale di qualificazione disputato l'autunno scorso a San Remo, torneo al quale hanno partecipato una ventina di giocatori campioni delle singole nazioni.

Scarpetta ha capovolto il pronostico della vigilia, che non lo vedeva tra i favoriti, superando dopo un duro torneo in particolare i campioni del Turkmenistan, delle Barbados e dell’Inghilterra. Il Campionato del Mondo si gioca nella specialità più diffusa, nota agli addetti come 'Dama Inglese', che differisce dal gioco italiano per alcune regole, la più sostanziale delle quali è che nel gioco all’inglese la pedina può catturare il damone, cosa che nella variante italiana non è invece possibile. 
Ron King è naturalmente ancora una volta il grande favorito, ma l'azzurro si è ben preparato e spera dopo quattro lustri di interrompere la supremazia del campione delle Barbados.

Il gioco della Dama è oggi considerato a tutti gli effetti sport e la Federdama dipende direttamente dal Coni, rispettandone tutte le regole. Per questo, per esempio, nei principali tornei c'è anche il controllo antidoping.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione