Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:23

«Lecce, terminata l'era Semeraro»

LECCE - L'era Semeraro a Lecce e” terminata, ed in caso di mancato acquisto da parte di qualche acquirente la famiglia Semeraro consegnerà il titolo al sindaco della città. E’ stato questo il 'succò dell’incontro di questo pomeriggio tra Giovanni Semeraro e una delegazione di tifosi capeggiati dal movimento “Noi Lecce”.
«Lecce, terminata l'era Semeraro»
LECCE – L'era Semeraro a Lecce e” terminata, ed in caso di mancato acquisto da parte di qualche acquirente la famiglia Semeraro consegnerà il titolo al sindaco della città. E’ stato questo il 'succò dell’incontro di questo pomeriggio tra Giovanni Semeraro e una delegazione di tifosi capeggiati dal movimento “Noi Lecce”. 

Dopo oltre un’ora di confronto tra le parti si è avuta la conferma che la famiglia Semeraro non ha più intenzione di mettersi a capo della società, smentendo in tal modo i 'rumors' circolati in questi giorni che prospettavano un ritorno del figlio Rico. E lo stesso Semeraro ha confermato nell’incontro con i tifosi che, in caso di mancato acquisto del Lecce, consegnerà le chiavi del sodalizio giallorosso al sindaco leccese Paolo Perrone, non proseguendo, così, con l'autogestione già intrapresa nella stagione appena conclusa. 

A tutt'oggi l’unico acquirente probabile è stato Savino Tesoro, ma i problemi legati al calcioscommesse hanno, di fatto, congelato la trattativa. In ogni caso lunedì prossimo il sindaco di Lecce ha convocato Semeraro per chiarire meglio la situazione e cercare di risolvere la questione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione