Cerca

Tennis - Trani Cup, si fa sul serio

Finite le qualificazioni (nel tabellone principale Accardo, 22enne di Castellammare di Stabia, l'olandese Korteling, l'argentino Junqueira e lo spagnolo Ruiz-Cadenas), via all'Atp challenger maschile (montepremi di 50.000 dollari), che si chiuderà domenica 7. Il ceco Dlouhy testa di serie n. 1
TRANI (BARI) - Sono Alessandro Accardo, 22enne di Castellammare di Stabia, l'olandese Steven Korteling, l'argentino Diego Junqueira e lo spagnolo Hector Ruiz-Cadenas i quattro qualificati al tabellone principale della settima Trani Cup, Atp challenger maschile col montepremi più alto in Puglia, 50.000 dollari, organizzato dallo Sporting Club con il sostegno del Comune di Trani. Accardo nel terzo turno delle qualificazioni ha battuto in tre set il brasiliano Bruno Rosa (57 63 60), Korteling si è disfatto in soli due set (61 64) del connazionale Michel Koning, anche Junqueira ha battuto un suo connazionale, Juan-Martin Aranguren (62 61), mentre Ruiz-Cadenas ha superato in tre set (63 36 63) Simone Vagnozzi.
Alle 13.30 iniziati gli incontri del tabellone principale (primo match tra il croato Mario Rudic e lo statunitense Hugo Armando). La testa di serie n. 1 è Lukas Dlouhy, tennista della Repubblica Ceca, n. 129 del mondo (esordirà domani); dalla parte opposta del tabellone, seconda testa di serie, l'argentino Carlos Berlocq (135), che al challenger di Biella ha battuto l'azzurro Filippo Volandri. Il primo degli italiani, invece, è l'aretino Federico Luzzi (172), testa di serie n. 6, che giocherà contro Ruiz-Cadenas intorno alle 18.
Le quattro wild card assegnate dal direttore del torneo Andrea Roselli sono andate al francese Olivier Patience, a Simone Bolelli, ventenne di Budrio (Bo), e ai due pugliesi Alberto Cristofaro, promettente 17enne di Mesagne, e Savino Lapalombella, residente a Trani ma di origini foggiane. Quest'ultimo è tesserato con lo Sporting Club, che per la prima volta esprime, dunque, un proprio tennista nel tabellone principale di un torneo Atp: Lapalombella scenderà in campo intorno alle 18.30. L'incontro serale, invece, è riservato a Berlocq, che affronterà lo svizzero Jean-Claude Scherrer.
Comincia anche il tabellone del doppio. Testa di serie n. 1 la coppia composta da Giorgio Galimberti e dal georgiano Irakil Labadze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400