Cerca

Calcioscommesse Lunedì si decide su patteggiamento ex barese Masiello

BARI – E' stata anticipata all’11 giugno, su richiesta dei difensori, l’udienza per decidere sui patteggiamenti proposti da Andrea Masiello, ex difensore del Bari, e dai suoi due amici Fabio Giacobbe e Gianni Carella. I tre sono agli arresti dal 2 aprile scorso nell’ambito dell’indagine barese sul calcioscommesse con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva. Nell’udienza, inizialmente fissata per il 27 giugno, il gip di Bari Ambrogio Marrone dovrà decidere sulle richieste di applicazione della pena ad un anno e dieci mesi per Masiello e ad un anno e cinque mesi ciascuno per Giacobbe e Carella
Calcioscommesse Lunedì si decide su patteggiamento ex barese Masiello
BARI – E' stata anticipata all’11 giugno, su richiesta dei difensori, l’udienza per decidere sui patteggiamenti proposti da Andrea Masiello, ex difensore del Bari, e dai suoi due amici Fabio Giacobbe e Gianni Carella. I tre sono agli arresti dal 2 aprile scorso nell’ambito dell’indagine barese sul calcioscommesse con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva. 

Nell’udienza, inizialmente fissata per il 27 giugno, il gip di Bari Ambrogio Marrone dovrà decidere sulle richieste di applicazione della pena ad un anno e dieci mesi per Masiello e ad un anno e cinque mesi ciascuno per Giacobbe e Carella. Tutti e tre dopo l’arresto hanno collaborato alle indagini della procura, che ha dato parere favorevole sia al patteggiamento sia alla scarcerazione. Quest’ultima istanza difensiva è già stata respinta dal giudice. 

Quattro le presunte partite truccate contestate ai tre, attualmente agli arresti domiciliari, dei campionati 2009-2010 e 2010-2011: Udinese-Bari (3-3), Bologna-Bari (0-4), Cesena-Bari (1-0) e il derby Bari-Lecce (0-2).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400