Cerca

Trani Cup, apre il villaggio del tennis

Cultura e mondanità si uniscono all'evento sportivo, che comincerà sabato 30 luglio con le qualificazioni. Domenica alle 22, presso il Nicotel di Bisceglie, è in programma la "Festa del Tennista". Dal 1° al 7 agosto gli incontri del tabellone principale dell'Atp Challenger da 50.000 dollari
TRANI (BARI) - Con le prime partite del tabellone di qualificazione, domani, sabato 30 luglio, prenderà il via la settima edizione della Trani Cup, torneo internazionale di tennis del circuito Atp, che ha un montepremi di 50.000 dollari, il più alto in Puglia. Un torneo che nel 2004 fu vinto dal numero 1 dei tennisti azzurri Filippo Volandri al termine di una bellissima finale contro Potito Starace, e che quest'anno, invece, per la sfortunata coincidenza con il torneo polacco di Sopot (450.000 $) deve rinunciare ai big, ma può ugualmente contare su una lista di giocatori con una classifica media più alta rispetto a quello della precedente edizione e su giovani promesse del tennis italiano, tra cui spicca il pugliese Alberto Cristofaro, di Mesagne, a cui il direttore del torneo Andrea Roselli ha assegnato una delle quattro wild card. L'altra è andata al 25enne francese Olivier Patience, mentre le ultime due saranno decise tra sabato e domenica.
La Trani Cup, come di consueto, ha nel suo programma anche una serie di iniziative mondane e culturali, caratteristica che contraddistingue il torneo rispetto agli altri eventi tennistici. Domenica prossima, ad esempio, alle 22, presso il Nicotel di Bisceglie, è in programma la "Festa del Tennista", una serata musicale per dare il benvenuto agli atleti. Dal 1° al 7 agosto, invece, nella club house dello Sporting, si terrà un'esposizione di opere di Vincenzo Mancini, dal titolo "L'arte dell'intarsio del legno". Mercoledì 3 agosto, alle 19 presentazione del libro "A testa in giù", con la partecipazione della giornalista Carmen La Sorella, mentre alle 22 discoteca con presentazione dei partecipanti al torneo. Giovedì 4 agosto si terrà un incontro di calcetto tra la rappresentativa dello Sporting Club e una squadra di tennisti, mentre per la chiusura di domenica 7 agosto, prima della finale, alle ore 16, è previsto uno spettacolo di sbandieratori, mentre dopo la partita, alle 22, una grande festa in discoteca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400