Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 07:37

Camera di Conciliazione: respinti tutti i ricorsi

Fatta eccezione per la Fermana, il Coni si esprime contro le iscrizioni dei club di calcio ricorrenti: per Messina e Torino (in A), Perugia e Salernitana (in B) si apre la strada del ricorso al Tar (e poi, eventualmente, al Consiglio di Stato) per l'iscrizione ai rispettivi campionati
ROMA - Tutti respinti i ricorsi alla Camera di Conciliazione Arbitrale del Coni, salvo quello della Fermana. Pertanto per Messina, Torino, Perugia e Salernitana si apre la strada del ricorso al Tar per l'iscrizione ai rispettivi campionati.

Nel dettaglio, respinti i ricorsi di: Benevento/Figc; Torres/Figc; Imolese/Figc; Orvietana/Figc, Orvietana/San Marino, Orvietana/Pro Vasto; Napoli/Figc, Napoli/Arezzo, Napoli/Piacenza, Napoli/Ascoli, Napoli/Mantova, Napoli/Pescara, Napoli/Vicenza, Napoli/Brescia; Salernitana/Figc, Salernitana/Catanzaro; Perugia/Figc, Perugia/Treviso, Perugia/Catanzaro; Torino/Figc, Torino/Treviso; Val di Sangro/Figc, Val di Sangro/Castel S.Pietro; Val di Sangro/Latina; Gela/Figc; Spal/Figc; Rosetana/Figc.
E' stato accolto il ricorso della Fermana contro la Figc.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione