Cerca

Pioggia di ricorsi alla Camera di Conciliazione del Coni

Messina, Torino (anche contro la Figc e Treviso), Perugia, Salernitana, Benevento, Imolese, Torres, Fermana, Gela, Spal e Rosetana. Manca soltanto la Vis Pesaro delle 12 squadre bocciate dalla Coavisoc. Anche il Napoli ricorre. I casi verranno esaminati a partire da giovedì prossimo
ROMA - Messina, Torino (anche contro la Figc e Treviso), Perugia, Salernitana, Benevento, Imolese, Torres, Fermana, Gela, Spal e Rosetana. Manca soltanto la Vis Pesaro delle 12 squadre bocciate dalla Coavisoc che hanno continuato la loro battaglia salendo di grado e chiedendo giustizia alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato del Coni. E poi Napoli contro dieci squadre (Arezzo, Brescia, Catania, Triestina, Piacenza, Ascoli, Mantova, Crotone, Pescara e Vicenza), Val di Sangro contro Castel San Pietro e Latina, Orvietana contro Cavese, Pro Vasto e San Marino, Sorrento contro Figc e Latina, Trentino contro la Lnd (ma chiede istanza di conciliazione non arbitrato).
Sono tutte queste le società che, entro la scadenza delle ore 24.00 di oggi, hanno presentato ricorso alla CCA dopo la bocciatura per l'iscrizione al campionato da parte di Covisoc e Coavisoc. E mentre da domani alcune di queste città attraverso altri imprenditori o appassionati cercheranno di organizzare società nuove per poter chiedere il lodo Petrucci cercando di salvare il salvabile nel caso di ulteriore bocciatura, le suddette società attenderanno il responso della Cca, che inizierà ad esaminare i casi, cinque al giorno, a partire da giovedì prossimo.
L'ulteriore eventuale bocciatura sarebbe appellabile soltanto al Consiglio di Stato che darebbe l'ultimo definitivo responso entro il 6 agosto. Giusto in tempo per la convocazione del consiglio federale (10 o 11 agosto) che decreterebbe gli eventuali ripescaggi e provvederebbe alla composizione dei gironi e dei relativi calendari.

Hanno presentato ricorso il Torino contro la Figc e contro il Treviso; Messina contro Figc; Perugia contro Figc; Salernitana contro Figc; Imolese contro Figc; Benevento contro Figc; Torres contro Figc; Fermana contro Figc; Gela contro Figc; Spal contro Figc; Rosetana contro Figc; Sorrento contro Figc e contro Latina; Orvietana contro Cavese, Pro Vasto e S.Marino. Il Napoli ha presentato dieci ricorsi contro questi club: Arezzo, Brescia, Catania, Triestina, Piacenza, Ascoli, Mantova, Crotone, Pescara, Vicenza. Il Trentino calcio ha presentato una istanza di conciliazione con la Lega Nazionale Dilettanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400