Mercoledì 15 Agosto 2018 | 18:49

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

www.forumartimarziali.it, il portale che... appassiona

Realizzato dalla Netboom di Bari e nato nel 2001, si è imposto come punto di riferimento per tutti coloro che seguono la disciplina. Punto di forza è sicuramente il forum, che ad oggi vanta più di 4.000 utenti iscritti, più di 80.000 messaggi ed è il più indicizzato sui motori di ricerca nazionali
Interamente dedicato alle arti marziali, il portale www.forumartimarziali.it, realizzato dalla Netboom di Bari e nato nel 2001, nel corso del tempo si è imposto come punto di riferimento per tutti gli appassionati italiani della disciplina. Punto di forza è sicuramente il forum, che ad oggi vanta più di 4.000 utenti iscritti, più di 80.000 messaggi ed è il più indicizzato sui motori di ricerca nazionali.
Si tratta di un facile e divertente metodo di comunicazione che offre ad ogni atleta o semplice appassionato le informazioni e i mezzi per creare un dialogo costruttivo in maniera interattiva. Il forum è suddiviso per sezioni ben distinte per specialità sportiva (KARATE, JUDO, LOTTA, ecc) ognuna delle quali è suddivisa per sottocategorie riguardanti curiosità, eventi, consigli tecnici, allenamenti e altro ancora per ogni singola disciplina marziale.
Ogni sezione è supervisionata da un moderatore che rappresenta una figura importante della comunità dato che garantisce lo spessore delle argomentazioni e la validità delle informazioni fornite. www.forumartimarziali.it mette a disposizione dei propri utenti una chat, facilmente raggiungibile dalla homepage della sezione Forum. «L'obiettivo di questo progetto - spiega Amedeo Sollazzo, l'ideatore - era di creare la più grande web-community italiana di appassionati e praticanti delle Arti Marziali. La semplicità d'utilizzo di questo portale, ci ha permesso di raggiungere questo traguardo in tempi brevissimi. A questo punto chiedo solo ai nostri utenti di continuare ad usare il nostro tatami virtuale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS