Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 04:57

Beach volley - Coppa Italia 4x4 all'Altamura

Per il secondo anno consecutivo il trofeo va alle murgiane: a Bellaria hanno battuto per 2-0 in finale il Modena (15-10, 15-8 i parziali). Il club è incontenibile anche sul mercato per il campionato sul parquet: ha infatti concluso un acquisto importante, l'opposta Menshova, di nazionalità italiana
Coppa Italia bis. La Lines Tradeco Altamura vince di nuovo il trofeo di beach volley riconquistandolo per la seconda volta consecutiva. La Lines Tradeco Altamura riscrive il suo nome nell'albo d'oro della Kenwood Cup 7^ Coppa Italia di beach volley 4x4 travolgendo con un secco 2-0 il San Michele Volley Modena.
E' una grande estate per la formazione altamurana, la migliore finora nei tornei agonistici sulla spiaggia. L'Altamura ha infatti già vinto la tappa del campionato di Metaponto ed è in lizza come favorita al Master di Paestum del prossimo fine settimana. Trascinatrice è stata ancora lei, la specialista brasiliana Edilma Costa.
Come l'anno scorso, dove proprio sul campo di Bellaria la formazione di Altamura si era già aggiudicata la Coppa Italia, è ancora una volta la squadra allenata da Pasquale Moramarco a dimostrarsi più forte. C'è stata partita solo nel primo set, fino al 9-9. Poi un monologo. I muri della tedesca Hanka Pachale, gli attacchi della brasiliana Edilma Costa (per lei 3 scudetti e 4 Coppe Italia), i palleggi precisi di Francesca Mari e la ricezione impeccabile di Chiara Perroni hanno reso la partita molto sostenuta, dal punto di vista tecnico e di gioco.
«La società è molto soddisfatta per come le atlete si sono allenate in queste settimane e per la grinta che hanno dimostrato ogni volta che sono scese in campo - ha detto il direttore sportivo Pippo Laterza -. Vincere per il secondo anno la Coppa Italia, ci consente di iscrivere il nome della squadra in un importante albo d'oro. Adesso puntiamo ad un buon risultato anche per la finale di campionato, il prossimo week end».
L'Altamura è incontenibile anche sul mercato per il campionato sul parquet. Ha infatti concluso un acquisto importante: l'opposta Tatiana Menshova, 34.enne di origini russe, di nazionalità italiana. Dopo 7 anni in serie A1, arriva in A2 per fare la differenza. Alta 1,89, ha 34 anni ed ha giocato, nell'ultimo anno, a Tortolì. Diciannovesima nella classifica delle migliori realizzatrici della massima serie (ma con 11 partite giocate in meno rispetto alla prima). "E' una campionessa che speriamo possa contribuire in modo sostanziale al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo preposti" - ha detto ancora il diesse Laterza. Si aggiunge alle già ufficializzate: Maria del Rosario Romanò, Daniela Biamonte e Chiara Perroni. E da Reggio Emilia giunge anche notizia di un accordo raggiunto con Maria Pia Romanò, centrale, sorella gemella di Maria del Rosario. La seconda Romanò è stata in procinto di accasarsi ad Altamura anche l'anno scorso, poi la trattativa sfumò. Ora sembra la volta giusta. Una squadra di alto profilo che sarà allenata dal gioiese Gianfranco Milano.
Onofrio Bruno

COPPA ITALIA BEACH VOLLEY

Finale 1°/2° posto
Lines Tradeco Altamura - San Michele Volley Modena 2-0 (15-10; 15-8)
Lines Tradeco Altamura: Pachale 11, Costa 13, Mari 3, Perroni 0, Pietrangeli n.e. Muri 5, aces 0. battute sbagliate 2. All. Moramarco.
San Michele Volley Modena: Golinelli M. 0; Golinelli A. 1; Arimattei 5; Savostianova 7, Alberghini 0. Muri 1, aces 0, battute sbagliate 0. All. Guidetti.

Finale 3°/ 4° posto
Cia Minetti Vicenza - Bottarga Stefano Rocca Tortolì 2-0 (15-9; 15-12).
Cia Minetti Vicenza: Peluso 2, Ronconi 10, Banchieri 5, Conti 6, Crozzolin 0. Muri 3, aces 2, battute sbagliate 1. All. Nica.
Bottarga Stefano Rocca Tortolì: De Luca 7, Bertini 4, Zamponi 6, Bo 1. Muri 3, aces 0, battute sbagliate 2. All. Bittini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione