Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 00:14

Ventola all'Atalanta: «Torneremo in serie A»

L'attaccante barese ha spazzato via tutti gli interrogativi circa le sue condizioni di salute: «Mi sono rimesso perfettamente negli ultimi due mesi dopo la mia difficile esperienza in Inghilterra. Ho riguadagnato la piena condizione e sono qui per contribuire alla promozione»
BERGAMO - Ha deciso di ripartire da Bergamo per far vedere a tutti che è ancora un giocatore integro in gradi di segnare tanti gol: dopo quattro anni, Nicola Ventola è di nuovo un giocatore dell'Atalanta e, a dargli il bentornato, alla presentazione odierna è intervenuto anche il presidente Ivan Ruggeri che ha espresso subito il suo rammarico per averlo fatto partire quattro stagioni fa, dopo aver contribuito alla salvezza dell'Atalanta.
Ventola ha spazzato via tutti gli interrogativi circa le sue condizioni di salute: «Mi sono rimesso perfettamente negli ultimi due mesi - ha detto - dopo la mia difficile esperienza in Inghilterra. Ho riguadagnato la piena condizione e sono qui per contribuire a riportare in serie A l'Atalanta».
Ci sono tanti buoni propositi nelle esternazioni dell'attaccante ex intersita che spiega di aver scelto l'Atalanta «anche se si tratta di un passo indietro: avrei forse potuto rimanere in serie A - ha aggiunto - ma qui mi sono trovato a mio agio e spero di fare bene per contribuire al ritorno nella massima divisione di questa importante società».
«Voglio giocare parecchio - ha concluso Ventola - e voglio contribuire con i miei gol a tornare in A. Non so quanti saranno, ma sicuramente dovranno essere più di 10». Dieci sono infatti i gol che aveva realizzato nella precedente esperienza in terra bergamasca. I tifosi dell'Atalanta naturalmente si augurano che alle parole facciano seguito i fatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione