Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 17:26

Bari-Ascoli 0-0 Senza reti al San Nicola Torrente: poco concreti

BARI - Pari senza reti e senza grandi emozioni tra Bari e Ascoli al San Nicola, dove davanti a tremila spettatori le due squadre hanno dato vita ad una gara molto tattica ed equilibrata. Una per parte le occasioni da gol non concretizzate: una traversa di Parfait nel primo tempo e una girata di testa di Scavone nella ripresa, deviata in angolo da Guarna
Bari-Ascoli 0-0 Senza reti al San Nicola Torrente: poco concreti
Bari-Ascoli 0-0

BARI – Pari senza reti e senza grandi emozioni tra Bari e Ascoli al San Nicola, dove davanti a tremila spettatori le due squadre hanno dato vita ad una gara molto tattica ed equilibrata. Una per parte le occasioni da gol non concretizzate: una traversa di Parfait nel primo tempo e una girata di testa di Scavone nella ripresa, deviata in angolo da Guarna.

TORRENTE: «SIAMO STATI POCO CONCRETI»
“Siamo stati poco concreti in attacco. La nostra prestazione è stata buona, soprattutto nella ripresa, ma è mancato il gol“: lo ha detto il tecnico del Bari, Vincenzo Torrente, alla fine della gara terminata pari senza reti al San Nicola con l’Ascoli. “Le note liete della partita – ha aggiunto – sono la tenuta atletica e la difesa imbattuta, anche grazie ad una prodezza di Lamanna nel primo tempo”. La classifica resta positiva: “Se avessimo superato i marchigiani, la salvezza sarebbe stata un discorso chiuso – ha puntualizzato – adesso ci manca ancora qualche punto da conquistare al più presto. Senza la penalizzazione di 6 punti, saremmo al sicuro già da due settimane”. 

Infine Torrente ha rivolto delle critiche costruttive ai due talenti dell’attacco biancorosso, Stoian e Forestieri: “Non discuto il grande impegno, devono crescere in fretta. Se fai la punta e non segni, non puoI progredire. In quel ruolo contano i numeri, le reti fatte o fatte fare”. Soddisfatto del pareggio il tecnico dell’Ascoli, Massimo Silva: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo mentre nella ripresa abbiamo sofferto per la rapidità degli attaccanti del Bari. Non ho inserito tra i titolari Soncin e Papa Waigo perchè è stato giusto dare spazio a chi ha giocato meno, e oggi ha ricevuto una gratificazione. Abbiamo un vantaggio di otto punti sulla quart'ultima, un dato importante perchè partivano con una pesante penalizzazione. La prossima gara con l’Empoli ci dà una opportunità per metterci a distanza dalla zona calda della classifica”. 

STAGIONE FINITA PER MARCO ROMIZI
Stagione finita per il mediano del Bari Marco Romizi: il giocatore – da alcune settimane infortunato – domani sarà operato a Roma dal prof. Pier Paolo Mariani, al menisco esterno del ginocchio sinistro. Romizi, azzurrino classe 1990, arrivato a gennaio a Bari, ha collezionato nove presenze. Il club pugliese lo ha ingaggiato con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino dalla Fiorentina, metà che è intenzionato a prelevare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione