Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 02:51

Inter-Vieri, divorzio ufficiale e consensuale

Risoluzione del contratto. Il club neroazzurro avrebbe congedato il giocatore, che si dice in procinto di andare in Inghilterra, con un assegno da 9 milioni di euro per rinunciare al suo ultimo anno di contratto, in cui avrebbe percepito un ingaggio di 13 milioni di euro netti
MILANO - L'Inter ha ufficializzato il divorzio da Christian Vieri con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito internet. «L'Inter e Christian Vieri hanno deciso, di comune accordo, di risolvere anticipatamente il contratto in scadenza il 30 giugno 2006 - si legge sul sito -. La trattativa, in ogni suo passaggio, è stata amichevolmente portata avanti dalla Società e dal calciatore nel rispetto delle reciproche necessità. Questa mattina, negli uffici della Lega Calcio, sono stati depositati i documenti per la risoluzione consensuale del contratto. F.C. Internazionale ringrazia Christian Vieri per aver contribuito, per sei stagioni, alla storia del club. Christian Vieri ringrazia l'Inter e i suoi tifosi per la stima professionale e l'affetto che hanno contraddistinto il rapporto».
Secondo indiscrezioni l'Inter avrebbe congedato Vieri con un assegno da 9 milioni di euro per rinunciare al suo ultimo anno di contratto, anno in cui avrebbe percepito un ingaggio di 13 milioni di euro netti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione