Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 15:33

Buste: Miccoli torna alla Juventus

Anche Maresca a Torino: è l'esito della risoluzione delle comproprietà relative ai due giocatori. Corvino della Fiorentina: «Qualcuno ha fatto un bagno di sangue economico. Il nostro mercato comincia oggi». Paci alla Ternana, Pellicori al Grosseto, Cordova al Livorno, Mariniello e Moro al Foggia
MILANO - Fabrizio Miccoli e Enzo Maresca tornano alla Juventus: è questo l'esito delle comproprietà risolte oggi alle buste relative ai due giocatori contesi da Juventus e Fiorentina. Tra le altre comproprietà risolte oggi, Christian Obodo è stato riscattato dal Perugia mentre Martin Jorgensen resta alla Fiorentina. «Qualcuno ha fatto un bagno di sangue economico, noi ci abbiamo perso in termini tecnici e, quindi, si può dire che alla fine nessuno è soddisfatto». E' questo il commento del direttore sportivo della Fiorentina, Pantaleo Corvino, dopo l'apertura delle buste per risolvere le comproprietà.
La Fiorentina ha perso oggi tre giocatori importanti come Miccoli, Maresca e Obodo, ma Corvino spiega che «c'è il rischio di perdere qualcosa dal punto di vista tecnico e sentimentale, ma il nostro mercato inizia adesso». Per quanto riguarda Miccoli Corvino spiega che «la richiesta di pagare altri 7 milioni di euro alla Juventus, dopo i 7 e mezzo pagati l'anno scorso, ci ha portato alle buste. La Juventus ha fatto evidentemente un'offerta maggiore visto quello che hanno incassato l'anno scorso. Qualcuno doveva fare un bagno di sangue economico - ha aggiunto Corvino - e noi ci abbiamo perso in termini tecnici».
Lapidario il commento del procuratore di Miccoli Francesco Caliandro che ha subito avvisato il giocatore in vacanza nella sua Lecce: «Prendiamo atto di questa situazione, punto e basta. Era un rischio calcolato, Miccoli è ora un giocatore della Juventus e non ci sono altre considerazioni da fare».
In quanto alle altre comproprietà finite alle buste e che riguardano le squadre pugliesi, il Lecce non conterà nella prossima stagione in serie A su Paci, riscattato dalla Ternana, e Pellicori, che giocherà nel Grosseto. Il Livorno si è preso il cileno Nicolas Cordova, che era in compropietà con il Bari. Il Foggia, che milita in C1, ha offerto di più, e quindi si avvarrà delle prestazioni, per Mariniello, conteso dal Catania, e Moro, che era in compartecipazione con l'Udinese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione