Cerca

Bari illude a Verona segna, poi perde 4-1  Muore d'infarto Morosini Stop ai campionati di calcio Serie A: si gioca il 25 aprile

VERONA - Nella trentacinquesima giornata della serie B di calcio, biancorossi in vantaggio con una punizione di De Falcio al 13'. Pareggio dei padroni di casa al 24' con un colpo di testa di Gomez. Nella ripresa, gli scaligeri effettuano subito sorpasso e allungo: prima segnano con un rigore al 52' concesso per fallo di Scavone su Ceccarelli e trasformato da Berrettoni, poi dilagano con una doppiettà di Bjelanovic al 54' e al 56'. Finisce 4-1
• I risultati: sospesa Pescara-Livorno
• La classifica: Bari resta a quota 44
• I cannonieri: De Falco torna al gol
• Il prossimo turno: Bari-Torino
Bari illude a Verona segna, poi perde 4-1  Muore d'infarto Morosini Stop ai campionati di calcio Serie A: si gioca il 25 aprile
VERONA-BARI 4-1 (1-1 nel primo tempo)

VERONA (4-3-3): Rafael 6, Abbate 6.5, Mareco 6, Ceccarelli 6, Pugliese 6, Jorginho 6.5, Tachtsidis 6.5, Hallfredsson 6.5, Gomez 6.5 (33' st Galli sv), Bjelanovic 7 (16' st Ferrari 6), Berrettoni 6.5 (29' st D’Alessandro sv). In panchina: Frattali, Russo, Pichlmann, Cangi. Allenatore: Mandorlini.
BARI (4-3-3): Lamanna 5.5, Crescenzi 5.5, Ceppitelli 5.5, Borghese 5, Garofalo 6, Romizi 5.5, Scavone 5.5 (13' st Defendi 5), De Falco 6, Forestieri 5.5, Caputo 6, Stoian 5.5 (22' st Albadoro sv). In panchina: Koprivec, Masi, Bellomo, Galano, Polenta. Allenatore: Torrente.
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano 6.
RETI: 13' pt De Falco, 24' pt Gomez, 7' st Berrettoni (rig), 9' st e 11' st Bjelanovic.
NOTE: Giornata coperta, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 12.817. Ammoniti: Mareco, Caputo, Gomez Taleb, Borghese, Scavone, Berrettoni. Angoli: 6-2 per il Verona. Recupero: 0', 4'.

VERONA - Il Verona incamera la dodicesima vittoria consecutiva al 'Bentegodì superando il Bari 4-1. E' la squadra pugliese ad andare in vantaggio grazie a una punizione di De Falco: ma il Verona ha replicato con una rete di Gomez. Nella ripresa i veneti passano in vantaggio su calcio di rigore di Berettoni, dopo un fallo di Scavone su Ceccarelli. E' una doppietta di Bjelanovic a fissare il punteggio finale: al 9' anticipa il proprio marcatore e beffa Lamanna e al 11' con un pallonetto supera per la quarta volta il portiere pugliese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400