Venerdì 17 Agosto 2018 | 10:57

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il Foggia si iscrive in extremis al campionato di C1

Coccimiglio, presidente della società rossonera, ha accettato l'assegno di 15.500 euro offertogli dalla cordata di imprenditori guidata dal duo Stallone-Di Gioia. La decisione lascia pensare che tra breve il club possa passare di mano. Anche il Taranto ha presentato l'iscrizione al prossimo torneo di C2
FOGGIA - Il Foggia riesce in extremis a iscriversi al campionato di calcio di serie C1. Dopo il rifiuto di ieri, in queste ultime ore Giuseppe Coccimiglio, presidente della società rossonera, ha deciso di accettare l'assegno di 15.500 euro offertogli dalla cordata di imprenditori guidata dal duo Stallone-Di Gioia, con i quali poter iscrivere la squadra rossonera al prossimo campionato di C1. Nella tarda mattinata il segretario generale della società, Giuseppe Affatato, si è recato a Firenze per presentare la domanda di iscrizione agli Uffici della Lega C. I termini scadono proprio oggi alle 19.
Oltre alla domanda di iscrizione (firmata da Giuseppe Coccimiglio e autenticata dal notaio Primiano Augelli), sono stati consegnati l'assegno di 15.500 euro e il nulla osta all'utilizzazione dello stadio rilasciato dall'amministrazione comunale. L'elargizione del denaro occorrente all'iscrizione da parte della cordata Stallone-Di Gioia lascia pensare che tra breve la società possa passare di mano.
Solo ieri Coccimiglio aveva disertato l'incontro con gli imprenditori della cordata, che si erano detti disposti a rilevare la società. Coccimiglio si era tirato indietro dichiarando di non avere l'intenzione di passare la mano ai 15 imprenditori che compongono la cordata perché la proposta avanzata non lo soddisfaceva. Aveva quindi dichiarato che era sua intenzione procedere ad solo, ma nel giro di poche ore deve aver cambiato idea.
Anche il Taranto ha presentato l'iscrizione al prossimo campionato di serie C2. Lo ha comunicato la stessa società pugliese al termine del Consiglio d'Amministrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone . Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS