Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 02:15

Basket - Taranto, pioggia di richieste

Sono molte le atlete della Pasta Ambra entrate nel mirino di società in vista della prossima stagione di A1. Dopo l'arrivo di Milka Bjelica, il sodalizio del presidente Mino D'Antona sta sondando la situazione per rinforzare il suo organico
TARANTO - Pioggia di richieste per le giocatrici di proprietà della Pasta Ambra Taranto in vista della prossima stagione agonistica. Infatti, sono molte le atlete entrate nel mirino di diverse società.
Iniziamo da Elena Russo, ormai da due anni nel giro della prima squadra, agli ordini di coach Molino: la salentina potrebbe andare in serie A/2. Ha ricevuto offerte da Reggio Emilia, Palestrina e Pozzuoli. L'intenzione del club jonico è quella di cederla in prestito; la ragazza ha bisogno di fare esperienza.
Passiamo a Simona Albertazzi, che per molti anni ha vestito la maglia rossoblu (sino alla stagione 2003/2004, in A/1). Tre le squadre che puntano ad avere la lunga marchigiana tra le loro fila: Chieti, Ragusa, Siena. Anche in questo caso stiamo parlando di A/2. Non dovrebbe muoversi da Albignasego la play Carlotta Zaccaria, protagonista nell'ultimo campionato in serie B/1. C'è poi il Ragusa che ha catalizzato le sue attenzioni anche sulla tarantina Deborah Palmisano.
Chiudiamo con due ragazze del vivaio rossoblu, reduci da una stagione esaltante con l'A.S. De Florio, società-satellite del Cras Basket Taranto: Anita Conversano e Valentina Marinelli. Entrambe sono state richieste da società di serie B d'Eccellenza. Il Mesagne, però, parte in pole position.
Naturalmente il mercato del Cras Basket Taranto è in fermento anche per ciò che riguarda le entrate. Dopo l'arrivo di Milka Bjelica, il sodalizio di serie A/1 del presidente Mino D'Antona sta sondando la situazione per rinforzare il suo organico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione