Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 04:23

Cassano, il ritorno Test di idoneità per rientrare in campo

ROMA – Antonio Cassano può procedere nell’iter per la certificazione al ritorno all’attività agonistica, le sue condizioni infatti lo consentono. È questo il parere della commissione medica riunitasi oggi a Milano. L’ok definitivo dovrà arrivare dall’Istituto di medicina sportiva dell’Acqua Acetosa. Successivamente la Fmsi ha confermato con un comunicato l’ok sulle condizioni di Cassano
Cassano, il ritorno Test di idoneità per rientrare in campo
ROMA – Antonio Cassano può procedere nell’iter per la certificazione al ritorno all’attività agonistica, le sue condizioni infatti lo consentono. È questo il parere della commissione medica riunitasi oggi a Milano. L’ok definitivo dovrà arrivare dall’Istituto di medicina sportiva dell’Acqua Acetosa. Successivamente la Fmsi ha confermato con un comunicato l’ok sulle condizioni di Cassano. 

«La Commissione della Federazione Medico Sportiva Italiana – è detto nella nota – composta dai prof. Antonio Carolei, prof. Maurizio Casasco, prof. Cesare Colosimo, prof. Domenico Corrado, prof. Francesco De Ferrari, prof. Natale Mario di Luca, prof. Franco Piovella, prof. Leandro Provinciali, prof. Arsenio Veicsteinas, prof. Paolo Zeppilli, ha espresso in data odierna parere favorevole sulle condizioni di salute del calciatore Antonio Cassano. Il successivo giudizio di idoneità sarà espresso dall’Istituto di Medicina dello Sport di Milano della FMSI diretto dal prof. Emilio Rovelli e dal Responsabile Sanitario dell’A.C. Milan prof. Rodolfo Tavana». 

DA MARTEDI' TEST DI IDONEITA' - Il test per la ripresa dell’idoneità agonistica di Antonio Cassano si svolgerà domani all’Istituto di Medicina dello Sport di Milano della FMSI. Lo ha annunciato il presidente della federmedici sportivi, Maurizio Casasco, aggiungendo che «ora la strada è in discesa». «Fermi restando – ha aggiunto Casasco - tutti gli adempimenti legislativi del caso, il parere di oggi è indicativo». «Quello appena giunto dalla commissione medica - ha aggiunto il responsabile del settore sanitario del Milan, Rudy Tavana – è davvero un bel segnale».

PRANDELLI: SONO FELICISSIMO - «Sono felicissimo, non posso dirvi altro se non che sono felicissimo». Così il ct della nazionale Cesare Prandelli ha commentato il parere favorevole dei medici verso l’idoneità agonistica per Antonio Cassano. Sono le uniche parole pronunciate da Prandelli in visita al Centro Sportivo di Collecchio, sede degli allenamenti del Parma. Prandelli era accompagnato da tutto il suo staff (Pin, Venturati, Di Palma,  Casellato) e prima di visitare Parma aveva seguito in mattinata l'allenamento del Bologna a Casteldebole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione