Cerca

Cosmi (Lecce): bisogna vincere, ma si soffrirà

LECCE – Vincere per accorciare le distanze dal Parma (quart'ultimo è distante cinque lunghezze) e cercare di tenere vive le speranze di salvezza: il Lecce è atteso alla prova d’appello domani contro il Cesena. Uno scontro diretto da non fallire, il primo di un doppio turno casalingo (la Roma alla vigilia di Pasqua), che dirà tanto sul futuro dei giallorossi. Dello stesso avviso, o quasi, il tecnico del Lecce: «Abbiamo a disposizione un solo risultato»
• Calcioscommesse: altri elementi su Lecce-Lazio
Cosmi (Lecce): bisogna vincere, ma si soffrirà
LECCE – Vincere per accorciare le distanze dal Parma (quart'ultimo è distante cinque lunghezze) e cercare di tenere vive le speranze di salvezza: il Lecce è atteso alla prova d’appello domani contro il Cesena. Uno scontro diretto da non fallire, il primo di un doppio turno casalingo (la Roma alla vigilia di Pasqua), che dirà tanto sul futuro dei giallorossi. 

Dello stesso avviso, o quasi, il tecnico del Lecce. “Abbiamo a disposizione un solo risultato – dice Cosmi, la vittoria”. Imperativo categorico al quale, però sono legati dei pericoli. “Guai a pensare che sia una gara facile – ammonisce il tecnico. Lo ripeterò sino a pochi minuti prima del fischio d’inizio. Ci sarà da soffrire: sia i ragazzi, che il pubblico dovranno far finta di affrontare la prima in classifica”. 

Capisce bene l’importanza della posta in palio e, nonostante l'attuale posizione di classifica del Cesena, non si fida per nulla dei suoi avversari. “Se esaminiamo la rosa dei bianconeri - continua Cosmi, restano una grande squadra: potremmo discuterne a fine campionato, ma ora sono in grado di creare grosse difficoltà a chiunque. Vorranno onorare il campionato sino alla fine, e proprio questa condizione potrebbe permettere loro di esprimersi liberamente. Lo ripeto: non sarà una gara facile, ci sarà da soffrire ed avremo dalla nostra un solo risultato. Solo se riusciremo ad esprimere i nostri valori, potremmo avere la meglio sul Cesena”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400