Giovedì 16 Agosto 2018 | 23:26

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Gregucci: «Impegno, lealtà e sacrificio»

Prime dichiarazioni del neo allenatore del Lecce dopo la partenza di Zeman: «Sono queste le tre caratteristiche della mia squadra che dovrà disputare un campionato che porti alla salvezzaa. A me andrebbe bene che fossero confermati tutti quei giocatori che lo scorso anno hanno fatto molto bene»
LECCE - Ha mostrato sicurezza e determinazione il nuovo allenatore del Lecce, Angelo Gregucci, 41 anni, tarantino di San Giorgio Jonico, tecnico fino a domenica scorsa della Salernitana che ha portato alla salvezza. «Essere stato scelto dal Lecce rappresenta una tappa profondamente importante per la mia persona. Sia a livello emotivo, sia a livello tecnico - ha detto -. Sotto il profilo dell'emotività. Essere il successore di Zeman ed anche di Delio Rossi rappresenta per me un motivo di grande orgoglio. Impegno, lealtà e sacrificio sono le tre caratteristiche che metterò a disposizione della squadra e che la squadra dovrà mettere a mia disposizione. Il calcio di oggi non è molto corretto e leale. Il mio Lecce dovrà essere il simbolo del sacrificio e dell'impegno costante. Non dovrà mai arrendersi, cercando costantemente il massimo».
Gregucci ha poi detto che «il mio allenatore ideale è Ancelotti. Ma anche da Mancini ho preso qualcosa che mi torna utile per il mio lavoro». Sotto il profilo tattico, il neo tecnico leccese (alla sua presentazione c'erano il direttore dell'area tecnica Carlo Regalia ed il presidente Rico Semeraro) ha detto che è intenzionato a far giocare il Lecce con il modulo 4-3-3, senza dimenticare che ha anche spesso utilizzato il 4-4-2.
Riguardo alle voci di mercato, si è dichiarato felicissimo di poter eventualmente riavere alle sue dipendenze il giovane attaccante della Salernitana, Palladino (e potrebbe arrivare anche il difensore Lanzaro, ndr), ma ha precisato di aver chiesto soprattutto alla società di «confermare in blocco la squadra della scorsa stagione».
Con Gregucci saranno a Lecce, come allenatore in seconda, Cristiano Bergodi e, come preparatore atletico, Alessandro Ciullini. Confermati il preparatore atletico Enzo Vergine e il preparatore dei portieri Franco Paleari. Il ritiro si terrà a Cavalese (Trento) dal 15 agosto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone . Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS