Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 14:56

Coppa Italia: Cassano sciupa, Adriano no

Nella finale di andata, il barese in apertura fallisce il gol un paio di volte (colto anche un palo). Poi, sale in cattedra il brasiliano, che rifila una doppietta al 30' e 36' del primo tempo. Gara di ritorno mercoledì 15 a San Siro. Ai giallorossi serve un'impresa
ROMA-INTER 0-2 (0-2)

Roma (4-4-2): Curci 5, Panucci 5.5, Ferrari 5, Chivu 6.5, Cufrè 5.5 (34' st Scurto sv), Mancini 6 (29' st Greco st), Dacourt5.5, Perrotta 5.5, Virga 5 (12' st Montella 6), Totti 6, Cassano 5.5. (33 Pipolo, 3 Xavier, 5 Mexes, 11 Corvia). All.: Conti 5.5.
Inter (4-4-2): Toldo 6, J. Zanetti 6, Materazzi 6, Mihajlovic 5.5, Favalli 6, Zè Maria 6.5, Stankovic 6, Cambiasso 6.5, Kily Gonzales 5.5 (39' st Van der Meyde sv), Adriano 7.5, Martins 5 (30 st Cruz sv). (15 Carini, 2 Cordoba, 6 C. Zanetti, 24 Gamarra, 49 Andreolli). All.: Mancini 6.5.
Arbitro: Collina di Viareggio 6.5.
Reti: nel pt Adriano 30' e 36'.
Angoli: 9-3 per l'Inter.
Recupero: 1' e 3'.
Ammoniti: Ferrari, Perrotta e Chivu per gioco scorretto.
Spettatori: 70 mila.

** I GOL **

30' pt: Adriano lavora un pallone ad oltre 30 metri e decide di tirare: conclusione forte ma non "assassina", Curci si tuffa male, tocca senza riuscire a deviare il tiro che si insacca.
36' pt: fallo e ammonizione di Chivu, punizione da fondo campo di Zè Maria al centro: Curci non si muove, Adriano sovrasta Ferrari e di testa raddoppia.

ROMA - L'Inter mette le mani sulla Coppa Italia. I nerazzurri hanno vinto la finale d'andata imponendosi per 2-0 sul campo della Roma. Dopo un buon avvio della Roma che con Cassano va vicino al gol al 1' (parata di Toldo) e al 7' (palo su assist di Totti), si è scatenata l'Inter trascinata da un grande Adriano. Al 30' un «terrificante» sinistro dai 35 metri scagliato dall'"Imperatore» nerazzurro, si è infilato alla sinistra di Curci. Al 36' il raddoppio di Adriano che sovrasta Ferrari nello stacco e batte di testa Curci firmando il 2-0 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa, al 13', Conti inserisce Montella e toglie Virga. La Roma prova a rientrare in partita, Totti il trascinatore. Al 24' una deviazione su un tiro di Mancini, libera Montella che batte Toldo, ma l'"aeroplanino» giallorosso è in fuorigioco e Collina annulla. Al 38' ancora Montella, ma Toldo si oppone da campione. L'Inter si chiude bene, la Roma non passa. Finisce 0-2, mercoledì il ritorno a San Siro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione