Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 18:35

Palle perse e nervosismo  Brindisi battuto a Brescia va nel calderone playoff

BRESCIA - Lascia sul terreno del «Palasanfilippo» 2 punti pesanti, l’Enel Brindisi, che nella Legadue di basket gioca una gara costellata di errori e sofferenza contro le difese della squadra di Dell'Agnello. Per i pugliesi non basta la discreta serata di Hunter e Giuri, l'Enel piange sul latte versato delle 29 palle perse. Brindisi non demorde ma la serata è storta, e la gara va in archivio sul 81-71 con tante cose da sistemare per poter restare nelle zone alte della classifica
Palle perse e nervosismo  Brindisi battuto a Brescia va nel calderone playoff
Brescia-Enel Brindisi 81-71 

BRESCIA Farioli 8 (4/6,0/1), Thompson 19 (5/7,1/3), Rombaldoni 4 (0/1,1/2), Bushati 10 (2/5,0/3) , Rezzano 3 (0/1,1/3), Busma 4 (2/2), Gattesca ne, Ghersetti 15 (6/9,1/2), Scanzi ne, Goldwire 18 (4/7,2/6), Gergati (0/2 da tre), Stojkov ne. All. Dell'Agnello.

BRINDISI Maestrello (0/1 da tre), Formenti (0/3 da tre), Hunter 15 (5/9,1/2), Renfroe 15 (5/6,1/4), Borovnjak 10 (3/7), Callahan 8 (2/4,1/2), Wojcielowski 4 (2/3), Zerini 5 (1/3,1/2), Giuri 14 (2/3,2/3), Vorzillo 6 All. Bucchi.

ARBITRI Martolini, Baldini e Bertelli.

parziali 21-12; 39-35; 66-55, 81-71.

NOTE - Tiri liberi: Bs 17/21; Br 13/14. Tiri da 2: Bs 23/38; Br 20/35. Tiri da 3: Bs 6/22; Br 6/17. Spettatori 1.500 circa.


BRESCIA - Lascia sul terreno del «Palasanfilippo» 2 punti pesanti, l’Enel Brindisi, che gioca una gara costellata di errori e sofferenza contro le difese della squadra di Dell'Agnello. Per i pugliesi non basta la discreta serata di Hunter e Giuri, l'Enel piange sul latte versato delle 29 palle perse.

Parte bene la squadra di casa con 4 punti di Busma, cui replica Renfroe in una fase caratterizzata da buone difese che mettono in difficoltà gli attacchi, soprattutto alla «flex» Bucchiana che non trova sbocchi costringendo il coach ex Milano a cambiare Renfroe, che segna ma perde troppi palloni. Brescia dal canto suo macina soluzioni in attacco con Goldwire, Farioli, e Thompson (14-6). L'Enel pur trascinata da Hunter, subisce il massimo svantaggio (19-10), ma si sveglia al ritorno sul parquet, piazzando con Giuri e Renfroe (7 consecutivi) un parziale di 10-0 per il 21-22. I lombardi riprovano a mettere la testa avanti con Rezzano dall'arco, Bucchi pesca dalla panchina Wojciechowski, che infila subito 4 punti ma non basta a contenere la sfuriata di Brescia, che con Thompson e Goldwire allungava un solco di 7 punti (26-33).

Una tripla di Zerini e due liberi di Borovnjak riaprono il discorso, ma Goldwire e Thompson dicono 39-35 Brescia al riposo. Riparte bene l'Enel, malgrado qualche problema ancora contro le difese alte, impattando con Hunter a quota 40, pur continuando la sequela di palle perse (3 in 3’) così è Goldwire a dare ossigeno a Brescia con Farioli (47-40). Sale di tono la gara con qualche contatto rude, ne fa le spese Borovnjak col quarto fallo personale. Dopo l'ennesimo tentativo di ricucire lo strappo da parte di Giuri, la Leonessa sfrutta un antisportivo prendendo in mano il pallino dell'incontro grazie a un 10-0 che spezza in due la gara.

Si arriva al 27' con l'Enel che deve recuperare il nuovo massimo svantaggio di 12 lunghezze (57-45), ma i Bucchi boys soffrono sia la zone press sia la zona proposta da Brescia, così si va all'ultimo riposo con l'Enel ancora sul -11. Malgrado le palle perse siano giunte a quota 23, Callahan e Borovnjak danno il -7 a Brindisi che prova a scuotersi malgrado un nuovo antisportivo a Callahan che termina la sua gara. Il piglio però è quello giusto ma non la foga, e sul terzo antisportivo (Hunter) Brescia sigla il +11 con Brushati scavando il solco a 4’ dalla doccia, poi le incursioni di Farioli con l'Enel in difficoltà chiudono di fatto la gara sul 80-67 quando mancano 180 secondi.

Brindisi comunque non demorde ma la serata è storta, e la gara va in archivio sul 81-71 con tante cose da sistemare per poter restare nelle zone alte della classifica.

Luciano Chiesa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione