Cerca

Pugilato - Piccirillo, Mondiale in vista

Per il pugile barese, dopo l'ennesimo rinvio dell'europeo in programma il 19 giugno a Pola per un infortunio accorso all'ucraino Dzindziruk, si concretizza sempre di più la possibilità di combattere per il titolo iridato dei superwelter Wbc il 13 agosto a Chicago contro il nicaraguense Mayorga
BARI - Per il pugile barese Michele Piccirillo, dopo l'ennesimo rinvio dell'europeo in programma il 19 giugno a Pola in Istria (per un infortunio accorso all'ucraino Sergej Dzindziruk), si concretizza sempre di più la possibilità di combattere per il mondiale dei superwelter Wbc. «La sfida mondiale - racconta il "gentleman del ring" - ha già una data, il 13 agosto prossimo a Chicago negli Usa, contro lo sfidante ufficiale scelto dalla federazione, il nicaraguense Ricardo Mayorga.».
Il barese, che non sale sul ring ormai da molti mesi per le tante vicissitudini che hanno sempre fatto saltare l'europeo, scalpita e non vede l'ora di indossare i guantoni sul ring americano contro un avversario molto insidioso come Mayorga: «Per la Wbc sono il numero due della classifica di categoria - afferma - mi precede solo De la Hoya che, essendo fermo da più di un anno, non dovrebbe poter combattere per il titolo. Aspettiamo solo la sua rinuncia ufficiale».
Nel frattempo Piccirillo prosegue nella palestra di Modugno senza tregua i suoi allenamenti: «La prossima settimana la dedicherò al potenziamento muscolare - dice - sono dispiaciutissimo per l'europeo saltato, ma questi inconvenienti non fanno che accrescere la mia voglia di tornare a combattere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400