Cerca

Pallavolo - Castellana e Altamura, festa pugliese

Serie B uomini: la Materdominivolley.it promossa in A2 dopo la splendida vittoria contro lo Spoleto; i murgiani promossi in B1. E il Modugno è in finale per l'A2. Serie B donne: finisce l'avventura per Brindisi e Potenza
Pallavolo - Castellana e Altamura, festa pugliese
Il volley pugliese in festa. Doppiamente. La serie B maschile regala due splendidi verdetti: la Materdominivolley.it Castellana Grotte è promossa in A2 dopo aver vinto la sfida contro lo Spoleto. Non solo. Lo Iesi Altamura è promosso in B1. E non finisce qui perché il Modugno è approdato alla finale per la promozione in A2. Peccato per le donne: si è conclusa l'avventura per Brindisi e Potenza.
B1 UOMINI - Il Castellana in A2! Il verdetto agognato e per tutto l'anno inseguito è diventato realtà. I ragazzi di D'Onghia hanno vinto la finale promozione contro il Monini Spoleto. Dopo il 3-0 dell'andata ed il 2-3 (con recriminazioni per l'arbitraggio) della gara 2 in campo avverso, nella "bella" i baresi hanno sfoderato una prestazione convincente lasciando di stucco gli umbri e chiudendo sul 3-1 (25-16, 27-25, 18-25, 25-10). Un'annata da incorniciare per il Castellana, quasi da percorso netto. Un solo dispiacere è arrivato proprio a Spoleto con l'unico stop di una stagione intessuta di vittorie a ripetizione e senza storia. La promozione porta le firme di tutti: dal presidente Miccolis al tecnico D'Onghia a tutta la squadra con Roberto Meriggioli in cabina di regia opposto ad Eros Cortina, Enrico Libraro e capitan Francesco Guglielmi di banda, Bruno De Mori e Antonello Galdi al centro, oltre al libero Flavio Rinaldi (prodotto del vivaio castellanese) ed a tutte le seconde scelte pronte a dare il proprio contributo.
Saranno così 3 le squadre pugliesi in A2 nella prossima stagione (salvo acquisizioni di titoli): oltre al Castellana le retrocesse Gioia e Taranto (che ha già acquistato Schuil). E la B1 maschile parla pugliese anche grazie al Modugno. I baresi hanno superato lo spareggio di semifinale contro i siciliani del Nicosia con un doppio 3-2. Combattuta la decisiva gara2 sul parquet di Modugno: è finita al tie-break ma si è trepidato come parlano i parziali (25-27, 23-25, 25-23, 25-23, 15-11). I padroni di casa hanno infatti dovuto rimontare due set prima di spuntarla al quinto set. Nella finale per la promozione in A2 (11-15 e 18 giugno) il Modugno se la vedrà proprio con lo Spoleto sbatacchiato dal Castellana.
B2 UOMINI - Grande festa anche in B2 maschile: lo Iesi Altamura ha conquistato la promozione nella categoria superiore. Nello spareggio ha superato in gara 3 il De Rosa Praia a Mare per 3-0 (25-19, 25-21, 25-21), vincendo la serie per 2-1 (gara1: 3-2; g.2: 0-3; g.3: 3-0). Una bolgia il PalaCupola di Altamura che ribolliva per la massima capienza del pubblico accorso per assistere alla grande vittoria. L'Altamura ha meritato il salto di categoria dopo un paziente lavoro le cui basi sono state poste già nello scorso anno. Festeggiatissimi il giocatore simbolo della formazione murgiana, Paolo Mastropasqua, e tutti gli altri atleti (Giove, Licchelli, Percoco, Vito Luisi, Cataldi, Girolamo, Santucci, Vito Lacalamita, Delbrocco, Maiullari, Incampo).
Nello stesso campionato spera anche il Battistacaffè Fasano. Lo spareggio contro i messinesi del Brolo è sull'1-1. In gara 1 vittoria in casa dei brindisini (3-1), pareggiata dal Brolo sul proprio parquet. Il Fasano ha ceduto sabato solo al tie-break e con molte recriminazioni per gli ultimi due set (2-3; 21-25, 25-22, 19-25, 25-23, 15-13). Si decide tutto nella "bella" in programma mercoledì alle 19 al tensostatico di Fasano. La squadra vincente se la vedrà poi nell'ultimo spareggio proprio contro il Praia a Mare, reduce dalla scoppola contro l'Altamura.
B1 DONNE - E' finita invece l'avventura dell'Amatori Brindisi nella B1 femminile. Taurisano e compagne sono state eliminate in semifinale dall'Eurosped Ancona con un doppio 1-3. Nemmeno sul proprio campo le ragazze di Carratù sono riuscite a sovvertire i rapporti di forza. Il finale della gara2: 1-3 (26-28, 25-19, 17-25, 22-25). Risultato che fotografa il valore delle due squadre in campo. Il Brindisi esce comunque a testa alta, ad un passo dalla finale per l'A2 donne.
B2 FEMMINILE - Così come saluta anche il Pick Up Potenza, sconfitta per 2-0 dal Benevento. In gara1 nulla da fare sul campo campano (0-3), in gara2 inutile tie-break (25-15, 22-25, 21-25, 27-25, 8-15).
Onofrio Bruno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400