Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 09:45

Trofeo Pennetti Trani-Dubrovnik amicizia in vela

di LUCIA DE MARI
TRANI - Torna la «Trani-Dubrovinik», appuntamento internazionale con la vela d’altura nell’ambito dell’VIII edizione del Trofeo Challenge “Antonio Pennetti”: il 28 giugno prossimo una trentina di equipaggi provenienti da tutta la penisola su barche e catamarani, prenderanno il mare dai pontili della Lega Navale di Trani, che insieme all’Associazione velica “Antonio Pennetti” ha organizzato l’importante appuntamento in collaborazione con l’Orsan club velico di Dubvronik e l’associazione Amici della Croazia
Trofeo Pennetti Trani-Dubrovnik amicizia in vela
di LUCIA DE MARI
TRANI - Torna la «Trani-Dubrovinik», appuntamento internazionale con la vela d’altura nell’ambito dell’VIII edizione del Trofeo Challenge “Antonio Pennetti”: il 28 giugno prossimo una trentina di equipaggi provenienti da tutta la penisola su barche e catamarani, prenderanno il mare dai pontili della Lega Navale di Trani, che insieme all’Associazione velica “Antonio Pennetti” ha organizzato l’importante appuntamento in collaborazione con l’Orsan club velico di Dubvronik e l’associazione Amici della Croazia. 

Torna la Trani-Dubrovink, che a cavallo fra gli anni ’80 e i ’90 pur in sole quattro edizioni era diventata una competizione molto ambita, riuscendo ad unire lo sport alla cultura, al turismo: la guerra in quelle terre fermò il rinnovarsi dell’appuntamen - to che però adesso, grazie alla Lega Navale di Trani, all’associazione velica “Antonio Pennetti” e ad Alfonso Amorese di “Amici della Croazia”, torna ad imporsi all’atten - zione degli appassionati di vela d’altura. 

«La Trani-Dubrovink è molto di più di una semplice competizione – spiega il presidente della Lega Navale di Trani, Giuseppe Di Ciommo – perchè è anche la testimonianza del rapporto di amicizia e non solo che da secoli lega le due città dirimpettaie dell’Adriatico, che lega le persone di queste terre, e dunque anche gli sportivi ed appassionati di vela. Un vero e proprio gemellaggio non solo sportivo, che verrà suggellato con questa rinnovata edizione della gara, nell’ambito del prestigioso Trofeo intitolato ad Antonio Pennetti». 
Ma il rapporto fra «la nostra Lega Navale e l’Orsan club di Dubrovnik – aggiunge il vice presidente Domenico Diomede - andrà avanti anche oltre l’appuntamento di fine giugno: è infatti in itinere un progetto di gemellaggio che vedrà gruppi di nostri giovani velisti recarsi in Croazia e viceversa, per ampliare orizzonti e passioni dei ragazzi che amano il mare. E per tutto questo dobbiamo ringraziare Alfonso Amorese, che ci ha permesso di entrare non solo in contatto ma proprio nei cuori degli amici e colleghi di Dubrovnik, che hanno accolto con grande calore la nostra proposta». 

La Trani-Dubrovnik, 110 miglia marine di percorso nel nome di Antonio Pennetti, professionista barlettano scomparso prematuramente: «Mio padre era un appassionato di vela – spiega il figlio Ludovico, che ha fondato l’associazione velica e organizzato il Trofeo Challenge fin dalla prima edizione – anzi era un vero e proprio marinaio. Sarebbe stato oltremodo entusiasta di questo nostro progetto. Si tratta di una organizzazione capillare e impegnativa, ma siamo convinti che questa edizione del Trofeo raccoglierà davvero grandi consensi».
 L’ottava edizione del Trofeo Challenge “Antonio Pennetti” è organizzato sotto l’egida del Coni e della Federazione Italiana Vela: nelle prime quattro edizioni, come qualcuno ricorderà, vi era un’alternanza di percorsi fra arrivo e partenza. Si prevede la partecipazione di una trentina di equipaggi: un gran movimento di presenze in vista della partenza e in quello di Dubrovnik per l’arrivo, con cerimonia di premiazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione