Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 15:48

Pallamano/Under 21 maschile - Conversano campione

I pugliesi hanno sconfitto in casa il Romagna Imola 29-28 nella finale dell'anno. È il sesto scudetto nella storia dei club a livello giovanile, vinto sotto la guida di Alessandro Fusina, ala sinistra della Nazionale
CONVERSANO - ROMAGNA IMOLA 29-28 (15-13)

• CONVERSANO: Calvo, Carso, Napoleone 6, Fanelli 1, De Lucia, Di Maggio 9, Sorressa, Minunni 6, Montanaro, Gentile 3, Del Re, Tricase, Scisci, D'Alessandro 4. All.: Fusina.

• IMOLA: Baronciniu, Minoccheri, Tassinari M. 4, Paci, Rossi 7, Garavina, Folli 12, Caroli, Botta 2, Ciarcariello 2, Silvestrini, La Guardia, F. Tassinari 1, Bardoni. All. D. Tassinari.
• ARBITRI: Boscia e Pietraforte.

CONVERSANO (Bari) - Il Conversano ha conquistato il titolo di campione d'Italia under 21, il sesto nella storia dei club pugliese a livello giovanile, al termine di una combattutissima finale contro il Romagna Imola, conclusasi 29-28 (p.t. 15-13). I pugliesi, allenati dall'ala sinistra della nazionale e del Conversano Alessandro Fusina, hanno conquistato il tricolore davanti al proprio pubblico, dopo aver sconfitto, nel girone di qualificazione, La Spezia, Sassari, Paese Treviso; in semifinale il Rubiera e, in finale, l'Imola, in un match dominato dai biancoverdi (massimo vantaggio di 21-15 al 10' del s.t.), i quali però si smarrivano nel finale favorendo il ritorno degli ospiti, che si portavano a -1 a 4 secondi dalla sirena ma sbagliavano con Folli il penalty della vittoria, respinto dal concentratissimo portiere del Conversano Antonino Calvo. Antonio Galizia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione