Cerca

Il Bari penalizzato batte la Reggina Striscione per i marò

Il Bari ha risposto con una vittoria contro la Reggina (2-1) al San Nicola alla nuova penalizzazione di due punti ricevuti in settimana dalla commissione disciplinare. I pugliesi sono passati in vantaggio al 37' con De Falco; nella ripresa il momentaneo pari dei calabresi con Armellino al 16', infine il gol partita è stato firmato da Stojan al 44'
Il Bari penalizzato batte la Reggina Striscione per i marò
BARI – Il Bari ha risposto con una vittoria contro la Reggina (2-1) al San Nicola alla nuova penalizzazione di due punti ricevuti in settimana dalla commissione disciplinare. I pugliesi sono passati in vantaggio al 37' con De Falco; nella ripresa il momentaneo pari dei calabresi con Armellino al 16', infine il gol partita è stato firmato da Stojan al 44'. 

TABELLINO

BARI (4-3-3)
Lamanna 6.5; Crescenzi 6, Borghese 5.5, Dos Santos 6.5, Garofalo 6.5; De Falco 6.5, Romizi 6 (47'st Cavanda sv), Bogliacino 6; Galano 6 (36' st Defendi sv.), Kutuzov 5.5, Stoian 6.5. In panchina: Koprivec, Ceppitelli, Rivaldo, Scavone, Bellomo. Allenatore: Torrente 6. 
REGGINA (5-3-2) Zandrini 6.5; D’Alessandro 5, Emerson 6, Freddi 5 (1'st Cosenza 6), Angella 6, Rizzato 6; Armellino 6.5 (39' st Castiglia sv), De Rose 6, Barillà 6; Viola A. 6.5 (29' st Ceravolo 6), Ragusa 6. In panchina: Berardi, Di Lorenzo, Melara, Colombo. Allenatore: Gregucci 6. 

ARBITRO: Baratta di Salerno 6.5. 
NOTE: Giornata fredda, terreno in discrete condizioni. Spettatori: paganti 293, incasso di euro 2.681,00, abbonati 4.440, quota 28.000 euro. Ammoniti: Borghese, Stoian, Bogliacino, Romizi, Cosenza. Angoli: 11-2 per la Reggina. Recuperi: 0'; 3'. 

COMMENTO
Il Bari ha battuto 2-1 la Reggina nel posticipo domenicale al San Nicola. Al gol nel primo tempo di De Falco risponde Armellino nella ripresa; poi nel finale decide Stoian. La squadra di Torrente raccoglie molto più di quanto seminato al termine di un secondo tempo dominato dagli amaranto. 
Al 20' Reggina vicina al gol: Ragusa ruba il pallone a Borghese e si lancia verso la porta di Lamanna, arrivato in area prova a servire Viola, salvataggio di Dos Santos. 
Al 34' perfetto assist di Viola per Barillà che da sinistra fa partire una conclusione insidiosa che sfiora il palo alla sinistra di Lamanna. 
Al 36' il Bari passa in vantaggio: Romizi pesca De Falco in mezzo all’area che non si lascia sfuggire l’occasione e dopo aver fatto rimbalzare il pallone fulmina Zandrini con il sinistro. 

Al 16' del secondo tempo il pareggio della Reggina ad opera di Armellino che si inserisce perfettamente in area raccogliendo una palla di Viola protagonista di una splendida giocata e con una conclusione di collo pieno infila Lamanna. 
Al 44' il gol partita: colpo di testa di Bogliacino e sulla respinta Stoian insacca da distanza ravvicinata. In classifica la Reggina resta al nono posto a 43, mentre il Bari raggiunge quota 41.Bari-Reggina

UNO STRISCIONE PER I DUE MARO' PUGLIESI ARRESTATI IN INDIA
«La nord è vicina ai nostri marò... Riportateli a casa»: gli ultras del Bari hanno esposto, all’inizio della gara di campionato con la Reggina, un lungo striscione per esprimere solidarietà ai due militari pugliesi reclusi in India, rivolgendo un invito a fare il possibile per farli ritornare al più presto in Italia. 
Uno dei due marò al centro della disputa diplomatica tra Roma e Nuova Delhi è il barese Salvatore Girone, l’altro è il tarantino Massimiliano Latorre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400