Cerca

ROMA

Locri: la solidarietà dell'Aic

Sindacato calciatori 'minacce non possono fermare la passione'

Locri: la solidarietà dell'Aic

ROMA, 28 DIC - "La vicenda dello Sporting Locri sta assumendo una piega che speriamo non porti alla concreta chiusura dell'attività agonistica. Le minacce e le intimidazioni non possono far cedere lo sport e la passione". E'quanto scritto in una nota dall'Aic. "Esprimendo la nostra piena solidarietà a società e calciatrici, ci auguriamo che l'attività possa continuare(...). Non vorremmo che la scelta di ritirarsi da parte della società penalizzi ulteriormente le ragazze che chiedono solo di poter giocare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400