Cerca

Bari ancora capitale  del basket con le finali  di Coppa di Legadue

di ALESSANDRO SCHIRONE
BARI - La grande pallacanestro ha preso ormai confidenza con la città di Bari. Ancora una volta, dunque, riflettori puntati sul PalaFlorio, dove andrà in scena l’ottava edizione della Toys & More Final Four di Coppa Italia di Legadue nel weekend del 3 e 4 marzo. L’evento, patrocinato dal Comune di Bari, è stato presentato ieri nella Sala Consiliare del Palazzo di Città davanti ai rappresentanti delle quattro squadre finaliste tra le quali spicca l’Enel Brindisi
Bari ancora capitale  del basket con le finali  di Coppa di Legadue
di ALESSANDRO SCHIRONE

La grande pallacanestro ha preso ormai confidenza con la città di Bari. Ancora una volta, dunque, riflettori puntati sul PalaFlorio, dove andrà in scena l’ottava edizione della Toys & More Final Four di Coppa Italia di Legadue nel weekend del 3 e 4 marzo. L’evento, patrocinato dal Comune di Bari, è stato presentato ieri nella Sala Consiliare del Palazzo di Città davanti ai rappresentanti delle quattro squadre finaliste tra le quali spicca l’Enel Brindisi. «Già abituato a riempire il Palazzetto in occasione delle partite interne della Liomatic Group - spiega il Presidente della Legadue, Marco Bonamico - il pubblico barese formerà una cornice degna di una delle manifestazioni più importanti e seguite della pallacanestro italiana. Ringrazio l’amministrazione comunale, Coni e Fip Puglia, ma anche il Cus Bari per l’entusiasmo con cui hanno accolto questa iniziativa, a conferma della passione che si è sviluppata negli ultimi anni attorno a questo sport».

Il programma della manifestazione prevede le due semifinali sabato 3 marzo a partire dalle 18.15. Brindisi scenderà in campo alle 20.45 contro Verona, dopo aver conosciuto il risultato del big match tra Givova Scafati e Fileni BPA Jesi. Il giorno successivo, finalissima alle 18. L’Enel partecipa alle Final Four per la seconda volta, con l’obiettivo di riscattare l’amara sconfitta con Veroli nella finale del 2010 a Sassari. Nell’impervio cammino che si snoda dagli ottavi ai quarti di finale, la squadra guidata da Piero Bucchi ha conquistato la qualificazione superando rispettivamente Assi Ostuni e Morpho Basket Piacenza, ma troverà di fronte una squadra che venderà cara la pelle. «Nonostante una stagione vissuta tra luci e ombre - ammette il ds Alessandro Giuliani - c’è grande rispetto per Verona. Ma dobbiamo pensare soltanto a noi, e in questo momento Brindisi è una squadra solida che può far bene. L’idea di giocare al PalaFlorio ci darà una spinta in più perché sono certo che il pubblico sarà tutto dalla nostra parte. A questi livelli c’è sempre grande emozione, ma siamo molto concentrati». La Tezenis Verona arriva in Puglia con l’entusiasmo in poppa dopo aver eliminato i detentori delle ultime tre edizioni, la Prima Veroli di Frosinone. Le premesse per una due giorni di grande pallacanestro nel capoluogo pugliese ci sono tutte. A spiegarlo è proprio Margaret Gonnella, che si augura di brindare ad un successo di Brindisi in finale. «Spero che l’Enel possa conquistare la prima Coppa Italia della sua storia - confessa il numero uno della Fip regionale - perché sarebbe un trionfo per tutto il movimento pugliese. La palla a spicchi ha riacceso a Bari la passione per il basket e sono certa che la nostra gente riempirà il palazzetto in ogni ordine di posto, sulla scia di quanto già accaduto con la Nazionale nel 2010».

Intanto è già cominciata la corsa al biglietto in vista del grande evento. Booking Show, partner di Legadue, ha già messo in moto la sua struttura e gli appassionati potranno procedere all’acquisto dei tagliandi per non mancare ad un appuntamento che si preannuncia carico di emozioni e spettacolo. È possibile dunque procurarsi il titolo d’accesso alla manifestazione on-line o presso tutti i punti vendita convenzionati di Bari e Brindisi. Durante le partite, si esibiranno i Wolfpack San Vito, prima squadra performance d’Italia di Rope Skipping e Double Dutch. Ma non è tutto. Per celebrare degnamente la festa, infatti, la Fip Puglia ha organizzato anche un calendario di eventi collaterali che si svolgeranno presso l’Angiulli e il PalaBalestrazzi di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400