Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 04:12

Pallamano, Noci vince a Teramo ed è quarto

NOCI - La Pallamano Intini Noci vince in trasferta sul campo della Teknoelettronica Teramo il recupero della quattordicesima giornata del campionato nazionale serie A d'élite di pallamano maschile e, con 28 punti, risale fino al quarto posto della classifica (in attesa che il Trieste, fermo a 27 recuperi la partita di Mezzocorona). In Abruzzo finisce 30-33 con il Noci in svantaggio solo nei minuti iniziali
Pallamano, Noci vince a Teramo ed è quarto
NOCI - La Pallamano Intini Noci vince in trasferta sul campo della Teknoelettronica Teramo il recupero della quattordicesima giornata del campionato nazionale serie A d'élite di pallamano maschile e, con 28 punti, risale fino al quarto posto della classifica (in attesa che il Trieste, fermo a 27 recuperi la partita di Mezzocorona). In Abruzzo finisce 30-33 con il Noci in svantaggio solo nei minuti iniziali e con Carrara e Mikalauskas top scorer con 8 reti. Dopo la terza vittoria in quattro partite nell'anno solare 2012, sempre con il tecnico Enrique Menendez in panchina (finora sconfitto solo a Fasano), il Noci tornerà in campo sabato prossimo per la sfida interna col Bologna.

La Intini si presenta a Teramo in totale emergenza, senza quattro pedine fondamentali come Tumbarello, Corcione, Pulito e Laera, e con soli dodici giocatori a referto. Menendez schiera Fovio in porta, Viscovich, Mikalauskas, Carrara, Pesic e Recchia da sinistra a destra, Doldan pivot.

Teramo avanti nei primi minuti di gara: 3-2. Si scuote presto la Intini, capace di infilare immediatamente un break pesante: al 10' è 6-9 con Carrara in ritmo e gli abruzzesi costretti subito al time out. Tempo che porta i suoi effetti: a metà primo tempo il Noci è sempre avanti, ma solo di una rete (10-11). Resiste la Intini: piazza un altro mini parziale attorno al 20' (12-14) e tiene dal punto di vista fisico. Ottima in difesa, bene in attacco con Mikalauskas, Carrara e Recchia, molto bene quando in doppia inferiorità numerica segna con Viscovich: 15-19 a metà partita.

La ripresa inizia così come era finito il primo tempo: Noci mantiene il vantaggio di +4 (18-22). Poi un altro break entro il 15': 21-26. L'ingresso di D'Aprile per Recchia consente un minimo di turnover ad un organico ridottissimo e la Intini vede crescere il vantaggio: 24-29. Teramo aumenta la pressione nel corso dell'ultimo sesto di gara, Noci sembra in controllo (29-32). Prima della chiusura, c'è ancora un discreto margine di sicurezza e, alla sirena, lo score recita 30-33.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione