Cerca

Pallavolo - Serie B, Castellana imbattibile

E' nutrita la pattuglia delle pugliesi che aspirano alla promozione passando per i play-off. Tutti i verdetti della serie B
Si è conclusa la "regular season" dei campionati di serie B. E' nutrita la pattuglia delle pugliesi che aspirano alla promozione passando per i play-off. Su tutte la Materdominivolley.it Castellana finora imbattuta.
In serie B1 maschile (girone D) il Castellana di D'Onghia ha infatti primeggiato con grande autorevolezza. In 26 giornate ha vinto sempre ed ha lasciato per strada solo due punti al tie-break. Un'imbattibilità che vale un primato: è infatti l'unica squadra imbattuta tra le 198 partecipanti ai campionati dalla A1 alla B2 (c'è anche il Lamezia in B2 femminile ma con meno punti). L'ultimo successo è arrivato ad Afragola (1-3), contro il già retrocesso Terzigno, nel recupero della 21.esima giornata che fu rinviata per la morte del Papa. Qualificandosi ai play-off di prima fascia, se la vedrà domenica (ore 19) con il Monini Spoleto, capolista del girone C. La prima è in casa. La gara 2 è il 29 maggio, l'eventuale bella il 5 giugno a Castellana.
Egregia anche la stagione del Modugno, neopromosso, che al primo colpo
si qualifica ai play-off attestandosi ad un ottimo terzo posto (conquistato con due giornate di anticipo). Chiude con un successo a Noicattaro (2-3). Ai play-off se la vedrà sabato con l'Arezzo, seconda classificata del girone C.
La nota negativa della B1 maschile è la retrocessione dello Squinzano, un verdetto che ribalta la promozione dalla B2 della precedente stagione.

In B2 maschile (girone G) lo Iesi Altamura, già qualificato ai play-off come seconda classificata alle spalle dell'Indomita Salerno (promosso in B1), chiude la stagione con un successo al tie-break a Galatina. Ai play-off parte con il vantaggio del fattore campo e incontra il Praia a Mare. Qualificato ai play-off anche il Fasano (3° posto): ai play-off l'avversario è il Messina. I brindisini hanno il vantaggio del fattore campo. Anche in B2 retrocede una pugliese: è il Bitonto, che era già condannato con una giornata di anticipo.
In B1 femminile (girone D), alle spalle dell'Isernia, l'Amatori Brindisi conclude la regular season al secondo posto e si qualifica ai play-off dove affronterà l'Ancona con il fattore campo a favore. Niente da fare per la Florens Castellana (4^) che non riesce ad agganciare la formazione del Castelvetrano, terza classificata e ammessa ai play-off.
Retrocede l'Eurocomes Potenza che era già condannata. In B2 femminile (girone G), infine, l'Idea Sposa San Vito ha festeggiato la promozione in B1, conquistata con una giornata di anticipo, con una vittoria sul proprio terreno e davanti al suo caloroso pubblico infliggendo un secco 3-0 all'Orion Napoli. Inoltre, grazie al 4° posto, ai play-off si qualificano le leccesi del Tuglie che saranno opposte al Pick Up Potenza che nel girone H ha conquistato il terzo posto. E' nero invece il bilancio in coda: le retrocesse dalla B2 femminile sono tutte pugliesi: il San Pietro Vernotico superato sulla linea del fotofinish dall'Aversa vittorioso a Tuglie al tie-break) e le già condannate Telcom Ostuni, Pallavolo Modugno e New Volley Oria.

Onofrio Bruno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400