Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 04:09

Calcio - Barcellona torna regina

La vittoria nel campionato spagnolo con due giornate di anticipo. Secondo il Real Madrid. Il Barcellona vince il 17/o scudetto dopo sei anni di digiuno
calcio, Barcellona MADRID - Al Barcellona è stato sufficiente stasera il pareggio per 1-1 sul campo del Levante, per conquistare con due giornate di anticipo sulla conclusione del torneo la sicurezza matematica della vittoria nel campionato di calcio spagnolo dopo sei anni dall'ultimo scudetto vinto.
La vittoria della squadra catalana era stata involontariamente agevolata dal Real Madrid, suo rivale storico, che nell'altra partita giocata stasera, per l'anticipo della 36ma giornata del campionato, ha pareggiato per 2-2 sul campo del Siviglia. I sei punti di distacco in classifica vantati dal Barcellona consentirebbero ai catalani di perdere le ultime due partite senza danni, perchè, anche se i madrilisti li raggiungessero alla fine del torneo a quota 82 punti, lo scudetto sarebbe assegnato comunque al Barcellona in virtù dei risultati migliori ottenuti dai catalani negli scontri diretti fra le due squadre nel corso del torneo.

Il Barcellona interrompe così un digiuno di sei anni e torna la regina del campionato spagnolo: è il 17/o titolo quello conquistato stasera dalla squadra di Frank Rijkaard. L'ultimo scudetto dei catalani risale infatti alla stagione 1998-1999.
Samuel Etòo ha segnato al 59' il gol che ha consegnato il titolo al Barcellona. Alberto Riva aveva segnato il gol del momentaneo vantaggio del Levante nel primo tempo.

Si chiude così la stagione del calcio spagnolo, a due giornate dalla fine, con il successo dei catalani che porta la firma di Etòo e Ronaldinho: sono loro gli eroi della squadra guidata da Rijkaard, gli uomini che hanno fatto la differenza dall'inizio della stagione. Un campionato che ha visto il Barca guidare e costringere i rivali di Madrid ad un inutile e vano inseguimento. E il Real si deve infatti accontentare del secondo posto, mentre resta ancora accesa la corsa per determinare gli ultimi due posti buoni per accedere in Champions League.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione