Cerca

Calcio - Trefoloni arbitrerà Lecce-Milan

Non sono mancate polemiche da parte dei rossoneri in questa stagione con il direttore di gara di Siena. Juve-Parma è toccata a Paparesta. In questo torneo l'arbitro barese hadiretto due volte i bianconeri: ci furono contestazioni. Il derby di Roma a Collina. In serie B, Bari-Piacenza a Pantana
FIRENZE - Una griglia affollatissima, composta da sette partite tutte del massimo campionato, ha contrassegnato il sorteggio arbitrale svoltosi anche oggi a Coverciano: si tratta del record stagionale. Alla fine il derby della Capitale tra Roma e Lazio se lo aggiudica Collina, inserito nella prima fascia con altri sei colleghi internazionali.
I designatori Pierluigi Pairetto e Paolo Bergamo hanno infatti inserito nella griglia A tutte le sfide che riguardano scudetto, Europa e salvezza e altrettanti direttori di gara, tutti internazionali. Molte le preclusioni fatta eccezione per due gare, Fiorentina-Atalanta e Udinese-Sampdoria. Ecco gli abbinamenti e le varie preclusioni: Bologna-Brescia sarà diretta da Farina (precluso Paparesta), Fiorentina-Atalanta da Rodomonti, Juventus-Parma da Paparesta (preclusi Collina, Rosetti e Trefoloni), Lecce-Milan da Trefoloni (preclusi Bertini e Collina), Roma-Lazio da Collina (preclusi Farina, Rodomonti e Trefoloni), Siena-Chievo Verona da Rosetti (preclusi Paparesta e Trefoloni), infine Udinese-Sampdoria da Bertini.
Dunque Collina, reduce da Milan-Juve in cui non sono mancate le polemiche da parte rossonera, sarà di scena all'Olimpico per il derby-salvezza fra le squadre romane: con l'arbitro di Viareggio i giallorossi quest'anno hanno sempre perso in trasferta, l'ultima volta a Cagliari a metà marzo, un ko che portò Del Neri a rassegnare le dimissioni. Con Collina la Lazio in questa stagione ha vinto a Bergamo 2-1 a ottobre.
Juve-Parma è toccata a Paparesta. In questa stagione l'arbitro di Bari ha diretto due volte i bianconeri e in entrambe le volte ci furono contestazioni: da parte della Juve nella trasferta persa per 2-1 a Reggio Calabria il 6 novembre (rigore non dato per un fallo di mani di Balestri, gol del pari annullato a Kapo, Moggi a fine gara sbottò: «Paparesta andava sostituito») e quindi da parte del Chievo (per il gol-fantasma di Pellissier) nella gara vinta per 1-0 a Verona da Del Piero e compagni.
Non sono mancate neppure le polemiche da parte del Milan in questa stagione con Trefoloni sorteggiato per la trasferta di Lecce: anche all'andata (6 gennaio) il fischietto senese diresse Milan-Lecce (finì 5-2) e nell'occasione il club rossonero protestò per l'espulsione di Nesta ritenuta esagerata per fallo da ultimo uomo su Bojinov, allora giocatore pugliese. In questo campionato Trefoloni ha diretto il Milan complessivamente tre volte, sempre in casa e sempre con una vittoria rossonera: 3-1 con la Reggina e stesso risultato con l'Udinese. Per le altre gare, da segnalare che la Fiorentina, nello spareggio-salvezza con l'Atalanta, ritrova Rodomonti con cui a dicembre perse 6-0 a San Siro con il Milan, mentre la sfida-Champions fra Udinese e Sampdoria è toccata a Bertini reduce dalla contestata direzione nella gara di ieri sera di Coppa Italia Cagliari-Inter (1-1): i sardi hanno protestato per il mancato rosso a Carini ma i due designatori oggi hanno difeso l'operato del fischietto toscano «in quanto il portiere nerazzurro non ha preso il pallone fuori area per evitare una chiara occasione da gol».
Nutrita stavolta anche la fascia B con le rimanenti gare della massima serie (Inter-Livorno, Messina-Cagliari e Palermo-Reggina) e ben cinque del torneo cadetto: Arezzo-Salernitana, Catania-Empoli, Catanzaro-Torino, Verona-Perugia e Vicenza-Modena. Anche qui in palio promozione, play-off e salvezza. Due sole le preclusioni: Dattilo per Paleremo-Reggina e Rocchi per Catania-Empoli. Un solo internazionale nel gruppo di arbitri, Messina, sorteggiato per Messina-Cagliari, mentre altri due, De Santis e Dondarini (criticato per la direzione di Chievo-Fiorentina) sono le riserve. Mancato debutto in A per Paolo Mazzoleni sorteggiato ancora per una partita di B. Infine nella griglia C tutte le restanti partite del torneo cadetto con tre preclusioni: Cruciani per Ascoli-Pescara, Preschern per Treviso-Crotone e Triestina-Venezia. Il prossimo sorteggio arbitrale si terrà il 20 maggio a Roma, quello successivo (per l'ultimo turno del campionato di serie A) a Firenze.

Terne arbitrali, più il quarto uomo, designate per le partite della 36ª giornata (17ª di ritorno) del campionato di calcio di serie A in programma domenica alle 15,00

Bologna-Brescia: Farina di Genova (Ayroldi-Farina M./Banti);
Fiorentina-Atalanta: Rodomonti di Roma (Di Mauro-Foschetti/Girardi);
Inter-Livorno: Brighi di Cesena (Papi-Giordano/De Marco);
Juventus-Parma: Paparesta di Bari (Consolo-Ricci/Rizzoli);
Lecce-Milan: Trefoloni di Siena (Copelli-Ambrosino/Carlucci);
Messina-Cagliari: Messina di Bergamo (Niccolai-Faverani/Cassarà);
Palermo-Reggina: Pieri di Genova (Rossomando-Angrisani/Mazzoleni M.);
Roma-Lazio: Collina di Viareggio (Puglisi-Gemignani/Tagliavento);
Siena-Chievo: Rosetti di Torino (Calcagno-Contini/Palanca);
Udinese-Sampdoria: Bertini di Arezzo (Pisacreta-Griselli/Romeo).

Queste le terne arbitrali, più il quarto uomo, designate per le partite della 38ª giornata (17ª di ritorno) del campionato di calcio di serie B in programma domani con inizio alle 20,30

Albinoleffe-Ternana: Cruciani di Pesaro (Toniolo-Romagnoli/Bernardoni);
Arezzo-Salernitana: Dattilo di Locri (Titomanlio-Carrer/Balsamo);
Ascoli-Pescara: Squillace di Catanzaro (Battaglia-Racanelli/Russo);
Bari-Piacenza: Pantana di Macerata (Conzutti-Pugiotto/Prato);
Catania-Empoli: Ayroldi N. di Molfetta (Fornasin-Altomare/Guerriero);
Catanzaro-Torino: Rocchi di Firenze (Strocchia-Toscano/Morabito);
Genoa-Cesena: Preschern di Mestre (Baglioni-Ghiandai/Di Fiore);
Treviso-Crotone: Giannoccaro di Lecce (Lanciani-Ciccoianni/Beretta);
Triestina-Venezia (lunedì 16, ore 20,45): Castellani di Verona (Comito-Giachero/Gallione);
Verona-Perugia (oggi, ore 20,45): Bergonzi di Genova (Maggiani-Ferraro/Iannello);
Vicenza-Modena: Mazzoleni P. di Bergamo (Camerota-Grilli/Tasso).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400