Cerca

Calcioscommesse Interrogato infermiere accusato di frode

BARI - L'inchiesta riguarda presunte partite truccate disputate dal Bari nell’ultima fase dello scorso campionato di serie A. L'accusa nei confronti dell’infermiere è di concorso in frode sportiva. Il verbale d’interrogatorio è stato secretato, come quello delle audizioni dei giorni scorsi degli ex difensori del Bari Andrea Masiello e Marco Rossi. Al centro dell’interrogatorio il ruolo di Iacovelli, ritenuto dagli inquirenti il collegamento tra calciatori e scommettitori
Calcioscommesse Interrogato infermiere accusato di frode
BARI – E' stato interrogato questa mattina per quasi due ore l’infermiere barese Angelo Iacovelli, indagato nell’inchiesta della Procura di Bari sul calcioscommesse. L'inchiesta riguarda presunte partite truccate disputate dal Bari nell’ultima fase dello scorso campionato di serie A. 

Iacovelli è stato sentito, su sua richiesta, nella caserma dei carabinieri di via Tanzi a Bari dal pm Ciro Angelillis. Presente anche il difensore dell’indagato, Andrea Melpignano. 

L'accusa nei confronti dell’infermiere è di concorso in frode sportiva. Il verbale d’interrogatorio è stato secretato, come quello delle audizioni dei giorni scorsi degli ex difensori del Bari Andrea Masiello e Marco Rossi. 

Al centro dell’interrogatorio il ruolo di Iacovelli, ritenuto dagli inquirenti il collegamento tra calciatori e scommettitori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400