Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 10:28

Bari, da calciomercato risparmi per 2 milioni

BARI - Il direttore sportivo del Bari: «Non siamo riusciti a prendere l’attaccante, ma con Piovaccari non si è chiusa la trattativa. Il giocatore, dopo un primo accordo di massima, ha posto altre questioni e il tecnico Torrente si è infastidito. Forse non aveva voglia di venire a Bari. Il Siena mi ha chiesto uno scambio Caputo-Larrondo, ma io e Torrente non abbiamo dato il via libera all’affare»
Bari, da calciomercato risparmi per 2 milioni
BARI – “Il mercato si chiude con un risparmio per le casse del Bari di due milioni lordi”: questo è il bilancio della campagna acquisti e cessioni di gennaio del club pugliese per il direttore sportivo Guido Angelozzi, intervenuto oggi al San Nicola all’incontro con i giornalisti per la presentazione del difensore Cavenda, in prestito dalla Lazio. 

“Dal Palermo per l’operazione di cessione di Massimo Donati - ha aggiunto – arriveranno l’anno prossimo un milione e mezzo di euro. Il nostro obiettivo era fare piazza pulita, tant'è che sono rimasti solo tre elementi della passata stagione (Castillo, Kutuzov e Langella n.d.r), in scadenza di contratto a giugno. L'ultimo ingaggio oneroso resta quello di Ghezzal, che abbiamo ceduto al Levante in prestito. L’anno scorso avevamo quasi cinquanta tesserati, ora ne abbiamo meno di venti. Per la questione stipendi sono fiducioso, i Matarrese non ci abbandoneranno”. “Sono orgoglioso di aver preso Romizi – ha aggiunto – del quale potremo riscattare la comproprietà a giugno dalla Fiorentina. E’ un ragazzo promettente”. 

“Non siamo riusciti a prendere l’attaccante – ha concluso Angelozzi – ma con Piovaccari non si è chiusa la trattativa. Il giocatore, dopo un primo accordo di massima, ha posto altre questioni e il tecnico Torrente si è infastidito. Forse non aveva voglia di venire a Bari. Il Siena mi ha chiesto uno scambio Caputo-Larrondo, ma io e Torrente non abbiamo dato il via libera all’affare”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione