Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 11:21

Pallavolo - Serie B, pugliesi all'assalto

Nutrita la pattuglia di formazioni che accedono ai play-off di B1 per la promozione in A2. In B1 maschile la Mastervolley di Castellana Grotte continua in bellezza il suo entusiasmante campionato. Anche il Modugno giocherà per il salto di categoria. Promosso in B1 femminile il San Vito dei Normanni
In B1 maschile la Mastervolley di Castellana Grotte continua in bellezza il suo entusiasmante campionato con il filotto: 25 vittorie su 25 gare (ben 14 per 3-0) e solo 2 punti persi per strada al tie- break. Per l'en plein manca solo la vittoria a Terzigno il 15 maggio nel recupero della 21.esima giornata. Ai play-off promozione accede, oltre alla squadra siciliana del Nicosia, anche il Modugno Volley che nell'ultima giornata ha battuto il Molfetta per 3-0. Ai play-off il Castellana arriva da squadra favorita: dopo il Terzigno se la vedrà con il Monini Spoleto.
In B1 femminile ai play-off va l'Amatori Brindisi, 2^ classificata nel girone D, alle spalle dell'Isernia. Non ce la fa invece la Florens Castellana che si attesta al quarto posto alle spalle del Castelvetrano. Il turno di recupero della 21.esima giornata non basta: anche se sono 3 i punti di differenza dalle trapanesi, la Florens perderebbe per il saldo degli incontri vinti/persi. Retrocede invece l'Erregi Potenza, che conclude la stagione al penultimo posto.
In B2 maschile (girone G) primeggia l'Indomita Salerno con 3 punti di distacco dallo Iesi Altamura. La squadra murgiana si qualifica comunque per i play-off. All'appello manca ancora una giornata, il 14-15 maggio, per il recupero della 21^ giornata. Anche in caso di arrivo in parità, però, è nettamente sfavorita dal quoziente set. L'Indomita affronta la difficile trasferta di Carinaro (quarta della classe). L'Altamura chiude invece la regular season a Galatina. Al terzo posto il Fasano si qualifica pure per i play-off. In zona retrocessione non ce la fa il Comix Bitonto, quartultimo.
In B2 femminile (girone G) è festa a San Vito dei Normanni per la promozione della Idea Sposa. Nel suo ruolino di marcia 23 vittorie su
25. Una marcia inarrestabile a cui ha tenuto testa solo l'Aprilia. La certezza aritmetica è giunta sabato nel derby ad Ostuni contro la Telcom vinto dal San Vito per 0-3 (10-25, 17-25, 12-25). Il presidente Sabatelli è felice come una Pasqua: «Il raggiungimento degli obiettivi passa attraverso una oculata programmazione ed una efficiente organizzazione. Uno dei punti di forza del nostro successo va ascritto alla passione viscerale di tutti i dirigenti della società sempre vicini alle sorti del sodalizio. Come anche la riuscita miscela di sponsor che hanno letteralmente fatto presa su di un ambiente di per sé già carico di adrenalina. Insomma tutto questo mix di elementi sono stati determinanti». Sabatelli ringrazia anche la squadra ed il tecnico Cosimino Lo Re e tutti i collaboratori. Tutta la città è invitata domenica alla festa in casa, alle 18, contro il Centro Ester Napoli. Ai play-off accede invece il Camilli Tuglie. Parla pugliese, però, anche la coda: retrocedono la Telcom Ostuni, la Pallavolo Modugno e la New Volley Oria. Il San Pietro Vernotico è invece al quartultimo posto, ad un punto di differenza dall'Aversa e dall'Anzio e spera quindi nel recupero della 21.esima giornata il 14 maggio, in trasferta a Napoli contro la Orion.
Onofrio Bruno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione